SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
PROMOZIONE

Bari in B con la grana Serie A

Scritto da Andrea Sperti  | 

Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia, ha parlato del Bari e del campionato che svolgerà il prossimo anno, dato che la promozione in Serie B sembra ormai cosa fatta.

Al timone dei biancorossi, infatti, c'è la famiglia De Laurentiis e la Federazione, dopo il caso Salernitana con Lotito a capo di due società nella stessa categoria, dovrebbe prendere provvedimenti per evitare che una promozione del Bari faccia scoppiare nuovamente il caos.

Ecco di seguito il pensiero di Criscitiello: 

Sta per lasciare la serie C, finalmente, il Bari. Dopo milioni investiti e campionati buttati una grande piazza del nostro calcio sta per tornare dove merita. In serie B. 

Il Bari è vicinissimo alla promozione ma è lecito chiedere alla Federazione cosa intenda fare. La proprietà De Laurentiis è noto che avrebbe lo stesso problema di Lotito a Salerno. Non la prossima stagione ma, prima o poi, è lì che si arriverà.

Bari non è una piazza che si può accontentare della serie B. Il prossimo anno non fai la squadra per salvarti ma, in teoria, per salire. Allora cosa facciamo? Investiamo 15 milioni di euro per andare in serie A e perdere la società? Per una volta la Federazione dovrebbe prevenire e non curare un malato già morto. Il caso Lotito a Salerno deve fare giurisprudenza. 

De Laurentiis che se ne fa di questo Bari? Lo vuole portare in A e venderlo il giorno dopo? Lo vuole portare in A e vendere il Napoli facendo una grande plusvalenza? Non deve dircelo oggi. Ci mancherebbe. Sono strategie. Ci auguriamo solo che, per una volta, la Federazione non si faccia cogliere impreparata.”

L'osservazione di Criscitiello è più che legittima dato che il Bari il prossimo anno, come è giusto che sia, punterà alla promozione. Se, però, la squadra biancorosso non potesse salire in B, di sicuro il campionato sarebbe falsato perché i galletti, da un certo punto in poi del torneo, scenderebbero in campo senza poter vincere. Di certo, quindi, nei prossimi mesi si dovrà prendere una decisione definitiva sulla questione.  


💬 Commenti