header logo

Per la prima volta nella sua storia il Lecce giocherà la Youth League. Nelle scorse settimane la partecipazione dei giallorossi alla competizione è stata confermata dalla UEFA stessa. Il percorso dei salentini partirà il 4 ottobre col primo match d'andata, mentre il 25 si giocherà quello di ritorno. La sfidante verrà sorteggiata a Nyon il 5 settembre.

Si tratta, pronti e via, di un turno ad eliminazione diretta, in seguito al quale ce ne sarà un altro; poi, eventualmente spareggio e ottavi di finale. 

I giallorossi, dunque, giocheranno sicuramente una partita europea casalinga, mentre ulteriori match dovrà guadagnarseli sul campo. Dove si giocherà il match nel Salento? Lo ha svelato Saverio Sticchi Damiani durante PL MERCATO, trasmissione andata in diretta sul canale Twitch di PianetaLecce ieri alle 15:30 (CLICCA QUI PER RIVEDERLA). Il presidente, inoltre, ha parlato delle ultime novità inerenti al Via del Mare ed ai Giochi del Mediterraneo.

Lecce Primavera, la Youth League si giocherà al Via del Mare

“La nostra idea è giocare le partite di Youth League al Via del Mare. Allo stesso tempo vi dico che, nell'accordo concluso col main sponsor DEGHI, oltre al classico rapporto di sponsorizzazione ci sono una serie di interventi significativi sul Deghi Center a San Pietro in Lama. Ci sarà una seconda tribuna completamente attiva. Poi ci saranno una serie di interventi migliorativi, dato che l'impianto ospiterà le partite casalinghe di campionato”.

Stadio Lecce, le ultime sul Via del Mare

“Stiamo scavando perchè la panchina deve essere un unico corpo, dunque stiamo allungando le panchine. Nelle passate stagioni inserivamo lateralmente una panchina aggiuntiva. Sui Giochi del Mediterraneo c'è stata la nomina del Commissario Straordinario. Il passaggio tra la vecchia gestione e quella nuova è un po' problematico, un passaggio di consegne un po' lungo. Speriamo non ci faccia perdere opportunità fondamentali".

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"