header logo

E' terminata con una sconfitta la partita di debutto ad Euro 2024 di Ramadani. Il giocatore è stato schierato da Sylvinho fin dal primo minuto sulla linea mediana, affiancato dal calciatore di proprietà dell'Inter Kristjan Asslani e da quello del Sassuolo Nedim Bajrami.

La partita di Ramadani è stata inevitabilmente condizionata dalla prestazione della sua squadra, che dopo aver trovato il gol più veloce di sempre in un Europeo, dopo appena 23 secondi, non è riuscita a mantenere il risultato di fronte ad una buonissima Italia che ha controllato la partita.

Ramadani dunque ha agito come al solito da diga in mezzo al campo cercando di bloccare il possesso palla e le triangolazioni azzurre, effettuando qualche recupero e vincendo alcuni contrasti.

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
La Lazio sonda il terreno per Nikola Krstovic

💬 Commenti