Pablo Rodriguez: un giocatore decisivo ogni volta che tocca il pallone

Scritto da Andrea Sperti  | 

Contro il Vicenza è subentrato ed in 8 minuti ha segnato il suo primo gol in campionato, con il Lecce ed in Serie B.

Contro l’Empoli è subentrato ed in pochi minuti ha prima servito con un colpo geniale Listkowski che a sua volta ha toccato per Mancosu, il quale ha scaricato in porta una conclusione imparabile, e poi ha segnato la rete del pareggio, grazie ad un movimento da attaccante puro.

Contro l’Ascoli è subentrato e dopo pochi minuti ha conquistato il calcio di rigore sprecato poi da Mancosu, che ha tirato alto dagli undici metri.

Contro il Brescia al primo pallone toccato ha fatto centro, portando il Lecce avanti per 1 a 0 nella sfida con le Rondinelle.

Nell’ultimo match contro la Salernitana al primo pallone toccato ha servito uno splendido assist a Maggio, mettendogli il pallone in testa, facile facile da spingere in porta.

Stiamo parlando, ovviamente, di Pablo Rodriguez, il giovane attaccante spagnolo che tanto bene sta facendo con la formazione giallorossa. Il classe 2001 è spesso decisivo a partita in corso ed il suo ingresso sul rettangolo verde rappresenta una scarica di adrenalina pura per tutta la squadra.

Eugenio Corini ha deciso spesso di schierarlo a difese avversarie stanche e per ora questa mossa ha pagato, come vi abbiamo fatto notare sopra.

Anche a Pisa Rodriguez potrebbe partire dalla panchina ma niente paura, lui sa essere decisivo ogni volta che tocca il pallone.


💬 Commenti