header logo

Nicola Sansone è arrivato a Lecce a campionato iniziato, per garantire un’altra alternativa sugli esterni alla formazione di Roberto D’Aversa.

L’ex Bologna ha ritrovato la migliore condizione fisica giocando, subentrando spesso e qualche volta partendo anche dal primo minuto. Ha segnato contro il Milan, fornito due assist al bacio ancora contro i rossoneri e contro l’Udinese e soprattutto aiutato i tanti giovani presenti nello spogliatoio giallorosso, grazie all’esperienza ed alla maturità acquisita nel tempo.

A Bergamo senza Sansone

Oggi in conferenza stampa Roberto D’Aversa ha annunciato la sua assenza nella sfida contro l’Atalanta:

Ha avuto un problema al polpaccio, valuteremo con degli esami l'entità dell'infortunio.

Prima del mister ne avevamo parlato anche nella nostra trasmissione sul nostro Canale Twitch. Un risentimento muscolare che andrà valutato nei prossimi giorni e che ci auguriamo non gli faccia saltare troppe gare, dato che sugli esterni il Lecce ha gli uomini contati a causa delle assenze di Lameck Banda, per la Coppa D’Africa, e di Pontus Almqvist, anche lui fermo per un problema muscolare che non gli sta dando tregua.

Sansone contro Berisha

Polpaccio, ancora tu?

Andando a vedere la cronologia degli ultimi infortuni di Nicola Sansone grazie al supporto di Transfermarkt, ci siamo resi conto che l’ex Villarreal soffre da diverso tempo di un problema al polpaccio. Negli ultimi due anni i problemi fisici che lo hanno tenuto ai box non sono stati specificati, mentre nella stagione 2017-2018 l’esterno è stato fermo ben 98 giorni a causa di un fastidio proprio al polpaccio, saltando ben 19 partite della Liga spagnola. La stessa situazione si è ripetuta nel 2020-2021, questa volta con uno stop di soli 22 giorni.

Adesso aspettiamo gli esami per valutare l’entità dell’infortunio, con la speranza di vederlo già in campo nell’importante scontro diretto contro il Cagliari di Claudio Ranieri. 

In diretta su Twitch a partire dalle 15:30. Come seguirci
La classifica di Serie A secondo gli Expected Points: che tracollo per il Lecce!