header logo

A Brescia questa mattina sono tristi e rassegnati non solo a causa di una Serie C che, per fortuna loro, non disputavano dal 1985. Il pareggio di ieri e la conseguente retrocessione in terza serie, infatti, sono quasi passati in secondo piano dopo quanto accaduto 30 secondi prima del fischio finale del match.

Dopo il pareggio del Cosenza, arrivato praticamente a tempo scaduto, gli ultras di casa hanno iniziato a lanciare dei fumogeni in campo e ad invadere il terreno di gioco, causando la sospensione della partita. la gara, in realtà, non è più ripresa, con l'arbitro Massa che ha atteso il placarsi della situazione ed ha poi scandito forte e chiaro il triplice fischio finale, nel momento in cui ha capito che la calma non sarebbe stata più di casa in quel di Brescia ieri sera.

Tornando per un attimo alla partita, invece, c'è da raccontare l'assist di Pablo Rodriguez, per il momentaneo vantaggio di Bisoli. Lo spagnolo è stato il più attivo tra i tre giallorossi in prestito alle Rondinelle. Ha cercato in tutti i modi di rendersi utile ed alla fine utile lo è stato per davvero, con una interessante palla dentro che il capitano dei lombardi ha messo dentro con estrema sicurezza.

Dall'altra parte, in ogni caso, c'era Wiliam Viali, storico ex difensore e capitano del Lecce, che i meno giovani ricordano a giganteggiare, anche in Serie A, al centro della difesa. L'allenatore dei calabresi è arrivato con la squadra nelle ultimissime posizioni ed ha compiuto un autentico miracolo, salvandola ai play out.

Per chiudere concedeteci una riflessione. In questa stagione in Serie B sono retrocesse Spal, Benevento e Brescia, oltre che il Perugia. Le prime 3 nelle ultime annate hanno disputato la A e lo scorso erano tutte ai play off in cadetteria. Tutto questo per dire che a volte dovremmo apprezzare quello che stiamo vivendo in questi anni e non darlo per scontato. Perchè per salire in alto ci vogliono programmazione, impegno ed anche un pizzico di fortuna ma per ritornare nel baratro non ci vuole davvero nulla. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"