header logo

Lecce e Genoa proseguono la preparazione in vista della gara di domani sera valevole per la quinta giornata di campionato.

Entrambe reduci da un pareggio, rispettivamente contro Monza e Napoli, le squadre scenderanno in campo per uno scontro diretto fondamentale ai fini della posizione in classifica e del raggiungimento dell’obiettivo stagionale della salvezza, sebbene sia ancora l’inizio del campionato.

Il Grifone, allenato da Gilardino, dopo la promozione dello scorso anno, ha cominciato positivamente la nuova annata, collezionando 4 punti, frutto del pareggio nell’ultimo impegno e della vittoria contro la Lazio, in trasferta, alla seconda giornata grazie al gol di Retegui.

Le vittorie in trasferta rappresentano una costante per la squadra di Gilardino che anche lo scorso anno in Serie B ha mantenuto questo andamento. Basti pensare al dato numerico che conferma la capacità dei rossoblù di confermarsi lontano dal proprio pubblico, infatti, con una percentuale pari al 70% la squadra ligure ogni qual volta che si porta in vantaggio nelle partite in trasferta, poi vince nella maggior parte dei casi l’incontro.

Ѐ già successo quest’anno mentre in quello passato in 19 incontri disputati lontano dal “Ferraris”, in ben 8 circostanze la squadra ha vinto quando si è portata avanti con il risultato di 1-0. In particolare contro: Venezia (alla prima giornata), Pisa (alla terza giornata), Spal (alla settima giornata), Cosenza (alla nona giornata), Bari (alla diciannovesima giornata), Benevento (alla ventunesima giornata), Brescia (alla trentesima giornata) e Cittadella (alla trentaquattresima giornata).

Per i giallorossi, per tanto, servirà grande attenzione in difesa (vista anche l’assenza, per squalifica, di Baschirotto) dove sarà necessario sbagliare il meno possibile per negare agli avversari la possibilità del gol, cercando di ottenere un risultato positivo che darebbe continuità di rendimento a questo avvio di stagione.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"