SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
COMPLIMENTI

Lecce, senti Ledesma: "Corvino riesce sempre a creare squadre competitive"

Scritto da Filippo Verri  | 

Cristian Ledesma, ex centrocampista di Lecce e Lazio, ha parlato ai microfoni di pianetaserieb, commentando la situazione in casa giallorossa.

Il Lecce sta conducendo un campionato di vertice basato su idee sia in fase di costruzione della squadra che in campo: può essere l’anno giusto per la Serie A?

“La società è già il secondo anno dopo la retrocessione che si rifà alla grande e cerca il meglio per la piazza e c’è da fargli un applauso. Lo scorso anno si è andati vicini e nonostante non arrivò il risultato finale il percorso era quello giusto. Quest’anno credo lo sia ancora di più nonostante l’assestamento iniziale: la squadra venuta fuori dimostra che può competere. L’affetto per il Lecce è sempre grande e sono molto grato alla piazza. L’idea di voler salire subito è giusta perché è fatta nei modi giusti ed io spero che i giallorossi possano andare in Serie A e restarci”.

Passano gli anni ma Corvino non passa: qual è il segreto del dirigente dei salentini?

“Il suo modo di lavorare è quello di ricercare giocatori anche poco conosciuti ed al di là di qualche annata un po’ storta, non solo per sue colpe, dove ha lavorato le squadre hanno sempre fatto bene. Riesce sempre a trovare talenti che emergono, magari non nell’immediato ma alla lunga vengono fuori giocatori importanti. Credo questo sia un segreto perché riuscire a trovare ragazzi di talento non è facile. Sarà circondato da persone che lo aiutano ma la sua arma è quella di fare sempre squadre competitive ed in Italia non è mai facile. La qualità rispetto a 10/15 anni fa è scesa e quindi è sempre difficile fare bene in Italia, lui si riesce sempre. Ero molto curioso del suo ritorno a Lecce e non si è smentito con una squadra che è da due anni ai vertici per vincere il campionato”.


💬 Commenti