SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CONTRATTI

In scadenza o a fine prestito: com'è la situazione in casa Lecce?

Scritto da Redazione  | 

Lo abbiamo ripetuto più volte nei nostri pezzi: adesso è tempo di festeggiare, di godersi la fine di un percorso estenuante che, però, ci ha portato in Serie A con consapevolezza e fiducia nei nostri mezzi.

La società, però, è sicuramente già al lavoro per capire come costruire la squadra del prossimo anno. Corvino e Trinchera staranno valutando i giocatori da tenere e quelli da cedere, guardando innanzitutto la situazione legata ai contratti in scadenza ed ai calciatori che lasceranno il Salento per fine prestito.

PRESTITO SECCO

Di questa seconda categoria fanno parte Antonio Barreca, terzino sinistro che è arrivato la scorsa estate in prestito secco dal Monaco, e Alessandro Plizzari, giovane estremo difensore da gennaio nel Salento in prestito dal Milan. Loro due torneranno alla base e non è detto che poi possano avere una nuova chance con la maglia giallorossa. 

PRESTITO CON OBBLIGO 

Discorso diverso, invece, per Paolo Faragò. Il centrocampista autore del gol decisivo contro il Pisa è arrivato a Lecce in prestito con obbligo di riscatto legato a determinante condizioni. Non sappiamo, però, quali siano i parametri affinché scatti questo obbligo e quindi dobbiamo aspettare per capire come si muoverà la dirigenza nei suoi confronti.

IN SCADENZA 

Poi ci sono le situazioni legate ai giocatori in scadenza di contratto. Gabriel, Asencio e Ragusa vedranno scadere il prossimo 30 giugno il loro rapporto lavorativo con il Lecce e, da quel momento in poi, saranno liberi di accasarsi altrove.

Il portiere ha di sicuro parecchio mercato anche nel massimo campionato italiano, dato che viene da due stagioni più che positive con la maglia giallorossa. Corvino, in conferenza stampa, ha detto che nei prossimi giorni incontrerà l'entourage dell'estremo difensore brasiliano per capire le loro intenzioni e valutare la possibilità di un rinnovo.

Insomma, c'è tanto lavoro da fare e parecchie situazioni da risolvere, ma la società giallorossa ne era consapevole. Dal prossimo anno ogni squadra avrà la possibilità di tesserare un massimo di otto giocatori in prestito e quindi anche questa nuova regola potrà cambiare le leggi del mercato e sconvolgere le strategie delle squadre del massimo campionato italiano. 


💬 Commenti