header logo

Palladino: “Complimenti al Lecce: partita tosta su un campo difficilissimo”

Le dichiarazioni del tecnico brianzolo al termine della sfida contro il Lecce

Pierpaolo Verri /

Le dichiarazioni del tecnico brianzolo al termine della sfida contro il Lecce

Pierpaolo Verri /

Raffaele Palladino parlerà ai microfoni della sala stampa al termine di Lecce-Monza. Segui la diretta con le sue dichiarazioni. 

  • La lotta salvezza

    Il Lecce ha fatto un grande percorso, quest'anno con l'arrivo di Gotti ha trovato continuità, ha una posizione di classifica ottima, lavorano bene perché hanno dei giovani importanti, una società seria e un pubblico fantastico. 

  • Le scelte di formazione

    Faccio le scelte in base a quello che vedo in settimana, ho visto Carboni bene in allenamento e volevo dargli un'occasione. Colombo oggi era un ex e volevo dargli un'occasione, se la meritava e ha risposto bene. Mi è piaciuto l'atteggiamento anche di chi è subentrato.

  • Pessina

    Ha libertà di muoversi lungo il fronte d'attacco. L'importante è trovare lo spazio giusto, lavoriamo tanto sull'occupazione degli spazi, lui è bravo a trovare la posizione per fare male alla squadra avversaria.

  • Il modulo

    Abbiamo lavorato col 4-2-3-1 perché sapevamo che potessero far fatica ad accorciare su Pessina e volevamo creare superiorità in mezzo. Nel primo tempo siamo stati bravi su questa situazione. In fase di non possesso siamo andati uomo su uomo. Volevamo togliere il possesso al Lecce. Mi è piaciuto l'atteggiamento di squadra nelle due fasi. 

  • Il Lecce

    Faccio i complimenti al Lecce, è stata una partita tosta che poteva finire in tutti i modi, alla fine i dettagli fanno la differenza. Era un campo difficilissimo con il pubblico che spingeva la squadra.

  • L'atteggiamento

    Abbiamo una posizione di classifica importante ma ho chiesto alla squadra di spingere fino alla fine, prendere gol al 92° poteva farci staccare la spina ma i ragazzi se la sono giocata.

  • Palladino a DAZN

    Ci aspettavamo una partita del genere, contro una squadra in salute su un campo molto caldo, con i tifosi che spingevano la squadra. Mi è piaciuto lo spirito, è stata una partita equilibrata nel primo tempo, potevamo sbloccarla sia noi che loro. Nella ripresa le squadre erano un po' spaccate, loro hanno trovato il gol su una seconda palla. Noi però non abbiamo mollato, ce l'abbiamo messa tutta per portarla a casa e credo che il pareggio sia giusto. Flashback dello scorso anno? Ho rivisto un po' quello, ma lo scorso anno calciò un altro calciatore, oggi è toccato al nostro capitano che è sempre molto lucido e freddo. Tutti i ragazzi sono stati bravi, farò i complimenti alla squadra perché è un punto importante contro una squadra che voleva ottenere la vittoria per salvarsi. I subentrati? Con i cinque cambi diventa un'altra partita, nel secondo tempo potevamo vincere ma anche perdere. Non è mai semplice per chi subentra, chi è entrato ha dato il massimo. Izzo? Credo abbia subito un colpo, domani valuteremo.

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Succede tutto nel finale: Lecce-Monza 1 a 1