header logo

Corvino: "Dopo aver incontrato la società programmeremo il futuro con Gotti"

L'area tecnica del Lecce parla alla stampa al termine della stagione 2023-24

Filippo Verri /

L'area tecnica del Lecce parla alla stampa al termine della stagione 2023-24

Filippo Verri /

L'area tecnica del Lecce parla alla stampa al termine della stagione 2023-24. Segui le dichiarazioni in diretta aggiornando questo articolo oppure in video nella diretta sul canale Twitch di PianetaLecce.

  • Gotti ha fatto passare il Lecce al 4-4-2

    Questa domanda andrebbe fatta a Gotti: se avesse avuto a disposizione Banda e Almqvist, avrebbe giocato allo stesso modo? Io ho vinto 3 volte la Primavera con Rizzo giocando col 3-5-2. Coppitelli ha giocato con la difesa a 3. Io non impongo niente a nessuno. Chiederò a Gotti con che modulo vorrà giocare e sceglieremo i giocatori a seconda del modulo. Io non faccio sia il direttore sia l'allenatore. Sabato sono andato in panchina per prendere il terzo stipendio da team manager? 

  • Gotti: valuterete un biennale?

    Alle mie società dico che la scelta degli allenatori devo farla io, non me la può dire la società. Se io sono qui è perché le proprietà mi hanno voluto. Ritengo l'allenatore la persona più importante per un responsabile dell'area tecnica. Qui l'ambiente è divisivo, la gente dice che l'allenatore l'ha scelto il presidente. Chi racconta questi film? Io e Trinchera crediamo in Gotti, abbiamo già un anno di contratto.

  • D'Aversa e modulo

    Ha pagato lo scotto di essere partito troppo bene, ma i punti erano adeguati per salvarsi. Ognuno vuole un modulo, ma un direttore deve tirare la linea in base a 49 anni di lavoro. Con questo modulo abbiamo fatto due salvezze in A, una promozione, con la primavera promozione e scudetto.

  • Primavera

    Come le prime squadre sono soggette a cicli. Il bilancio complessivo è stato molto positivo. Quest'anno l'U16 è arrivata nelle fasi finali, figlia di un lavoro di 4 anni fa. Dietro a tutto c'è il lavoro. 

  • Sono arrivare offerte da 100 milioni a gennaio?

    Abbiamo ricevuto proposte per un valore da 100 milioni e lo confermo.

  • Almqvist

    Parleremo prima col presidente per quanto riguarda il budget e poi ci incontreremo col mister.

  • Il futuro di Pongracic

    Il valore lo dà il mercato. 

  • Risponde ad una domanda sui social

    Perché un giornalista deve scrivere che Corvino è ossessionato dai social? Può chiedermelo in conferenza stampa. Io non sento rancore. C'è qualcuno qui fuori che è rancoroso. Siete in tanti ad essere rancorosi. Se Corvino fa 250 presenze ed è un record, perché deve scriverlo solo Elio Donno? Nessuno ha scritto che ho fatto 250 presenze in Serie A col Lecce. In una pagina intera sulla storia del Lecce non sono stato citato nonostante 9 salvezze. 

  • Corvino parla del futuro

    Ci sarà un altro momento, ho bisogno di incontrare la società per sapere budget e come muoverci. Con l'allenatore sapete che abbiamo già un contratto, ci incontreremo dopo l'incontro con la società. È uscita oggi la notizia su Coppitelli: confermo, sono stato avvisato della proposta di una società croata. Mi ha detto che sta valutando.

  • Ancora Corvino

    Se qualcuno pensa che ho fatto debiti in Serie B vi porto delle tabelle coi fatti. Siamo andati in A con un monte ingaggi di 4 milioni e 800mila euro netti. La campagna acquisti e cessioni? Son partito con i soldi di Falco e Petriccione, 1 milione e 800. Poi abbiamo venduto Henderson. Questa è stata la campagna acquisti in Serie B. In Serie A non abbiamo mai terminato la campagna acquisti in passivo. Vorrei essere un direttore con budget diversi. La mia proprietà fa il massimo per questo territorio, ma se non può fare di più dobbiamo sentirci orgogliosi. Quando dico queste cose non è perché voglio far sentire povera la mia società. Mi sento un cavallo di razza e voglio morire in pista, ma non crepato anche se ho il bypass.

  • Corvino tira le somme

    L'operato dell'area tecnica non si giudica con simpatie, ma secondo i risultati. Basta guardare il punto di partenza, la categoria, il patrimonio. Facendo queste valutazioni è facile eliminare i rancori personali. Sentire che sono ossessionato da certi aspetti… queste cose non mi si addicono. Basta pagare 3 euro per avere i bilanci per capire quale è il direttore che ha fatto debiti, se ha ottenuto risultati. Questi sono dati. Non sono ossessionato dai social: non ho profilo Instagram. Sono stato accusato di non fare gli interessi del mio presidente, eppure la storia parla chiaro. È difficile in Serie A essere salvi con un buon indice di sostenibilità. A 2 punti dalla salvezza sono stato accusato di essere il colpevole. Io ho accettato la sfida Lecce sapendo di essere colpevolizzato perché il cetriolo lo prende sempre il contadino. Sono accusato di essere ossessionato dai social. Sono stato additato di aver fatto debiti. I risultati parlano chiaro, non sono autoreferenziale.

  • Inizia Corvino

    Siamo alla fine di una stagione, un po' provati e stanchi dopo questa nuova impresa raggiunta. La cosa migliore per tutti sarebbe andarsene in vacanza, ma c'è chi può e chi non può. Vogliamo ringraziare tutte le aree coinvolte, iniziando dagli allenatori coinvolti in questi successi: Baroni, D'Aversa, Gotti, Grieco, Coppitelli. Grazie alle aree sanitarie, logistiche, organizzative. Non ho citato i calciatori, grazie soprattutto a loro. Le valutazioni fatte a gennaio non erano superficiali e si sono rivelate azzeccate. Con 38 punti abbiamo superato il punteggio dello scorso anno. È stata veramente una bella cavalcata. Dopo i ringraziamenti è giusto tirare le somme.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Calciomercato Palermo: i rosanero pescano a Lecce per puntare la A