header logo

NARDÒ - Un’operazione congiunta delle forze dell’ordine ha portato all’arresto di due giovani italiani, un uomo di 24 anni e una donna di 21 anni, accusati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. La coppia è stata sorpresa nella tarda mattinata di ieri, 4 giugno 2024, con 29,07 grammi di cocaina e 611,26 grammi di marijuana.

Gli agenti del Commissariato di P.S. di Nardò, durante un servizio di controllo del territorio mirato a contrastare il fenomeno dello spaccio di droga, hanno deciso di seguire una vettura sospetta guidata dai due giovani. Dopo aver confermato i sospetti, la polizia ha fermato l’auto e, a seguito di un atteggiamento nervoso da parte dei sospettati, ha proceduto con una perquisizione.

Nascosta negli indumenti intimi dell’uomo, è stata trovata una confezione di cocaina del peso di 2,24 grammi. Ulteriori ricerche nell’abitazione della coppia hanno portato al ritrovamento di ulteriori quantità di droga, nascoste in vari nascondigli, e alla scoperta di 1.350 euro dietro un orologio da parete e 780 euro nel portafoglio dell’uomo, somme ritenute provento dello spaccio.

La perquisizione ha inoltre portato al sequestro di tre bilance di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. I due arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il calcio affronta ancora le scommesse illecite: questa volta sarà squalificato a vita
I Pozzo vogliono stupire ancora: ecco chi hanno chiamato per la panchina