header logo

La separazione di Juan Cuadrado dalla Juventus, proseguita dalla incredibile firma con l'Inter per un anno di contratto, rimane una ferita aperta per i supporter bianconeri.  L’ex calciatore del Lecce, che nelle scorse ore è sceso in campo con i nerazzurri nel pareggio in amichevole contro l'Al Nassr, ha voluto condividere una foto che evoca ricordi bianconeri. Alla fine della sfida Cuadrado ha incontrato il suo ex compagno di squadra Cristiano Ronaldo con cui ha scattato una foto per poi pubblicarla sul suo profilo Instagram.

Cuadrado, l'incontro con Ronaldo

"Primi minuti con l'Inter, buone sensazioni. Continuiamo a prepararci per stare al 100%. Che allegria vederti amico, benedizioni per te" sono le parole che Cuadrado ha voluto scrivere come narrazione del post. La foto è stata commentata da moltissimi tifosi della Juve, tra chi ricorda con nostalgia la coppia in bianconero e chi non ha ancora dimenticato il colombiano per il suo passaggio all'Inter. I due, che alla Juventus hanno diviso lo spogliatoio per tre anni trionfando con due scudetti, due Supercoppe Italiane e una Coppa Italia (prima del ritorno del portoghese al Manchester United), hanno anche rischiato di giocare insieme nel torneo saudita. In merito a questa circostanza, Cuadrado in un'intervista aveva dichiarato, scherzando: "Lui è lì, ma non vuole portarmi...". 

Cuadrado all'Inter: ecco perchè l'ex Lecce ha scelto i nerazzurri

Con l'Inter Cuadrado vestirà la quinta maglia (tra queste quella del Lecce) diversa in Serie A: "Avevo tante offerte, l'Italia però è una seconda casa per me. La mia famiglia è molto legata a questo paese, c'era la possibilità di rimanere qui con una grandissima squadra, considerando la storia di questo Club: ho scelto l'Inter perché tutti sappiamo cosa rappresenta a livello mondiale. L'importante è che io e la mia famiglia stiamo bene, abbiamo avuto la possibilità di rimanere in quella che per noi è casa: sicuramente sarà la scelta migliore". 

Cuadrado poi conclude: "Il mio punto di forza? L'allegria: cerco sempre di fare ogni cosa con il sorriso sulle labbra. In campo mi piace dimostrarla, penso che sia una delle mie caratteristiche più importanti". 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"