header logo

Alessandra Amoroso, conferenza stampa con insulti: cosa è successo oggi

La cantante salentina ha letto una selezione di insulti che le sono stati rivolti tramite i social network a partire dal 2022

Redazione /

La cantante salentina ha letto una selezione di insulti che le sono stati rivolti tramite i social network a partire dal 2022

Redazione /

Nella sua prima partecipazione al Festival di Sanremo, la cantante Alessandra Amoroso ha condiviso con i giornalisti una serie di insulti ricevuti negli ultimi due anni. La cantante ha voluto riprendere alcune delle offese più gravi ricevute nel 2022, anno in cui è stata vittima di una pesante campagna di hating.

L’odio online

La situazione è degenerata principalmente quando Alessandra Amoroso ha rifiutato di fare una foto con dei fan. Ma questo non è stato l’unico motivo. Durante l’autunno del 2022, la cantante ha subito minacce di morte, associate anche all’hashtag #alessandraamorosofobia, che è ancora presente su varie piattaforme social. Contemporaneamente, uno dei suoi brani di maggior successo, “Camera 209”, è stato oggetto di un mashup YTP, diventando un fenomeno virale sulle piattaforme.

La rivalsa

Pochissime ore fa, ha avuto un momento emblematico di rivincita contro i suoi detrattori. Con la voce spezzata dal pianto, l’artista ha condiviso alcuni degli insulti più atroci che ha ricevuto negli ultimi anni: da “Non ti vergogni di te stessa?” a “Sparisci, sei una nullità!”, fino a “Per me potresti morire di fama”.

Le conseguenze

La cantante ha raccontato anche le conseguenze di una violenza verbale estenuante, al punto di decidere di abbandonare l’Italia: 

Ho deciso di allontanarmi. Avevo bisogno di prendermi tempo per ritrovare equilibrio. Sono scappata in Colombia e per tutto il periodo che sono rimasta lì non c’è mai stato un momento in cui mi sia detta di voler tornare. Sentivo la necessità di stare lontano. Solo mattina di febbraio del 2023 dopo una chiamata del mio migliore amico mi sono detta di dover tornare in Italia e affrontare quello che avevo lasciato. Quando sono rientrata in Italia ho ripreso il mio percorso di psicoterapia e non è stato facile. Ma piano piano mi ha aiutato a trovare prospettiva nuova. Mi sono riavvicinata alla musica.

Il ritorno alla musica

A due anni di distanza dall’accaduto, Alessandra ha raccontato che “Fino a qui”, la canzone protagonista al Festival di Sanremo 2024, nasce proprio da una riflessione su quei momenti: 

Porto a Sanremo un brano che parla di cadute, difficoltà che nella vita, grandi o piccole che siano, ci si trova inevitabilmente ad affrontare. Nell’ultimo anno io sono caduta e oggi sono qui a raccontarvi la mia versione. Mi sono sentita sopraffare da situazioni che in 15 anni non mi ero mai trovata a dover affrontare. Una valanga d’odio mi ha investita da un giorno all’altro. Non parlo dei meme, su cui ho sempre scherzato. Ma insulti gravi e minacce di morte che mi arrivavano quotidianamente.

  • Domanda su formazione

    sdijiojopcopkcopkcokpco

  • Domanda del collega sull'infortunio di Kaba

    Alessandra amoroso papdhidjsijdcscopsk

Segui PianetaLecce su Twitch per non perdere le trasmissioni in diretta
Verso Bologna-Lecce: sarà Zirkzee vs Krstovic. Chi sarà decisivo?

💬 Commenti