GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
IL RETROSCENA

Genesio (all.Rennes): "Volevo Umtiti ma il club aveva dubbi"

Scritto da Filippo Verri  | 

Il trasferimento di Samuel Umtiti al Lecce è stato uno degli affari più sorprendenti della sessione estiva di calciomercato. Un campione del mondo in carica è passato ad un club neopromosso in maniera pressoché gratuita, in quanto i salentini non pagheranno il suo salario (garantito dal Barcellona) bensì dei semplici bonus basati sul numero di presenze stagionali.

Il centrale ex blaugrana era allo stesso tempo una scommessa ed un'occasione di mercato, poiché si tratta di un calciatore out da praticamente due anni per problemi fisici ma che fino al 2020 ha fatto la differenza in Europa.

Una scommessa che è stata accettata dal Lecce e respinta da altri club, tra cui il Rennes.
Queste le dichiarazioni del tecnico Genesio riportate da TMW:

"Sono stato persuaso dalla possibilità di riportarlo al meglio della condizione. Ma, sì, è saltata perché il Rennes aveva dei dubbi sulla sua condizione fisica.
È un ragazzo che conosco molto bene, c'è stato un grande dialogo tra noi e non c'è ragione per cui non dovrebbe tornare al massimo. So che ha consultato alcuni specialisti, null'altro".

QUANDO ESORDIRÀ?

Tutti si chiedono quando finalmente arriverà il momento di vederlo in campo a difendere i colori giallorossi. Ormai il classe ’93 sta bene ed ha raggiunto una condizione fisica accettabile. Lui è pronto già da diverse settimane ma Baroni non vuole correre nessun tipo di rischio. La sfida di domenica 2 ottobre contro la Cremonese potrebbe rappresentare il momento giusto per vederlo sul terreno di gioco del Via Del Mare.

Non sappiamo ancora se la sua prima apparizione sarà direttamente dal primo minuto o a partita in corso ma poco importa. Samuel potrà dare una grossa mano a questa squadra che, in ogni caso, si sta difendendo con ordine ed organizzazione. Chiunque giocherà al suo fianco sarà consapevole di dividere quel ruolo con un Campione del Mondo, un ragazzo umile che vuole tornare a fare quello che gli piace veramente.