header logo

"L’U.S. Lecce comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Nikola Krstović dal FK DAC 1904.L’attaccante montenegrino (classe 2000), che ha già sostenuto le visite mediche presso il Centro BioLab di Cutrofiano e presso lo Studio Radiologico Quarta Colosso di Lecce, ha sottoscritto un accordo della durata di quattro anni con opzione per quello successivo. Nikola Krstović ha scelto la maglia numero 9".

Con questo comunicato ufficiale, l’Unione Sportiva Lecce ieri ha reso noto l’arrivo di Nikola Krstovic, prima punta tanto attesa da tutta la piazza salentina, impaziente di vedere all’opera un attaccante centrale di ruolo nel 433 disegnato da D’Aversa.

Come detto, il montenegrino arriva nel Salento per una cifra vicina ai 4.5 milioni di euro compresi anche di bonus. Una cifra che rappresenta un investimento importare per la società giallorossa, che ha fin da subito dimostrato di credere parecchio nelle doti tecniche del giovane attaccante.

Nikola Krstovic ci sarà contro la Lazio? 

Il campionato del Lecce è ormai alle porte. Domani i giallorossi saranno già in campo per la sfida contro la Lazio ma pare difficile vedere sul terreno di gioco del Via Del Mare anche l’ultimo arrivato Nikola Krstovic.

L’attaccante, infatti, è in attesa di tutti i documenti per poter giocare in Serie A e, dato che oggi è già sabato e vigilia della prima giornata, sembra molto complicato riuscire a sbloccare tutto il necessario in vista dell'appuntamento di domani sera.Il Lecce, in ogni caso, sta facendo di tutto per permettere a Krstovic di esordire già contro la Lazio, anche per avere un’alternativa in più lì davanti. 

Scopriremo se la dirigenza giallorossa è riuscita a compiere questo miracolo solo tra qualche ora, attraverso le convocazioni ufficiali. Se non dovessero farcela, il calciatore avrà una settimana di tempo per integrarsi con il resto del gruppo e magari scendere in campo il prossimo week-end all’Artemio Franchi di Firenze. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"