SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IN VISTA DELLA SERIE A

Il Lecce riparte dalle sue certezze

Scritto da Andrea Sperti  | 

I giallorossi sono ripartiti ieri ed hanno svolto il primo allenamento sul rettangolo verde dopo la grande gioia dello scorso 6 maggio, nell’ultima giornata contro il Pordenone.

Rispetto alla sfida di campionato contro i Ramarri erano assenti diversi elementi che ormai non fanno più parte della rosa dei salentini. I nuovi arrivati, invece, non possono ancora allenarsi con la truppa di Baroni ma dal 1° luglio saranno a disposizione del tecnico toscano.

Oggi, in ogni caso, vogliamo fare il punto della situazione riguardo il mercato dei giallorossi, provando ad immaginare le scelte che saranno compiute da qui alla fine, con i salentini che ripartiranno da un gruppo nuovo ma composto, senza dubbio, da alcune certezze del passato. 

IN PORTA 

Il Lecce per adesso dispone di 2 portieri senza esperienza nella massima serie. Stiamo parlando di Federico Brancolini, giovane classe 2001 prelevato dalla Fiorentina, e Marco Bleve, estremo difensore salentino ormai da diverse stagioni nel club. Di sicuro arriverà un altro estremo difensore, probabilmente con esperienza in Serie A per aumentare la concorrenza e giocarsi il posto da titolare con l’ex viola. 

IN DIFESA

Per quanto riguarda le corsie laterali i giallorossi hanno 2 elementi per fascia. Sulla destra troviamo Gendrey e Calabresi, mentre sulla sinistra Gallo e Frabotta. Il francese è sicuro di restare mentre per l’ex Bologna molto dipenderà dalle offerte che arriveranno alla società di via Costadura. Sull’out di sinistra, invece, salvo clamorose offerte tutto dovrebbe rimanere così come è.

Al centro, dopo l'addio del capitano e leader difensivo delle ultime stagioni Fabio Lucioni, si valuterà la situazione degli altri 3 centrali, con Dermaku che sembra il più vicino alla riconferma. Per Tuia e Simic non si hanno certezze.

A CENTROCAMPO

Hjulmand sarà il regista del Lecce anche in Serie A, sempre che non arrivino offerte folli per il centrocampista danese. Anche Helgason dovrebbe restare dato che pare il centrocampista con margini di miglioramento più ampi di tutta la rosa. Il futuro di Blin e Gargiulo è incerto, mentre Majer e Bjorkengren potrebbe salutare il Salento dopo una stagione di alti e bassi in cadetteria. 

IN ATTACCO

Il Lecce ha rinforzato il reparto offensivo con l’arrivo di Ceesay, attaccante che lo scorso anno ha segnao 20 gol con la maglia dello Zurigo. L’altra certezza di questa zona del campo è Gabriel Strefezza, talento brasiliano del quale i giallorossi non vogliono privarsi a meno che non arrivi un’offerta allettante sia per la società che per il giocatore. Di Mariano, Rodriguez e Listkowski potrebbero andare via ma per loro, come per gli altri, vale il discorso del “pagare moneta, vedere cammello”. Coda, invece, dovrebbe restare per giocarsi una maglia da titolare con il centravanti gambiano, ma il classe ’88 piace a tantissimi club ed il calciomercato è in continua evoluzione. 

Sarà quindi un mercato lungo, con diversi colpi di scena e qualche addio doloroso. I giallorossi si preparano ad una vera e propria rivoluzione per affrontare una Serie A che si preannuncia terribile. 


💬 Commenti