header logo

Dopo le gare della ventitreesima giornata di Serie A, il giudice sportivo ha comminato ammende a Inter, Juventus, Fiorentina, Lecce, Bologna, Empoli e Genoa. Questo il dettaglio, nel comunicato apparso sul sito della Lega: 

Ammenda di € 10.000,00: alla Soc. INTERNAZIONALE per avere suoi sostenitori, al 50° del secondo tempo, lanciato tre fumogeni nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 10.000,00: alla Soc. JUVENTUS per avere suoi sostenitori, al 50° del secondo tempo, lanciato tre fumogeni ed una bottiglietta di plastica nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 8.000,00: alla Soc. FIORENTINA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato un petardo e alcuni fumogeni nel recinto di giuoco e sette fumogeni sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Curva Nord Lecce

Ammenda di € 8.000,00: alla Soc. LECCE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato alcuni petardi, fumogeni e bottigliette di plastica nel recinto di giuoco e cinque bottigliette di plastica sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. BOLOGNA per avere suoi sostenitori, al 36° del secondo tempo, lanciato alcune bottigliette di plastica nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. EMPOLI per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato due fumogeni nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

Ammenda di € 1.500,00: alla Soc. GENOA per avere suoi sostenitori, al 29° del secondo tempo, lanciato un fumogeno nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Oudin 4 anni dopo: chi era stato l'ultimo giallorosso a segnare su punizione?