SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'EX DELL'INCONTRO

Il Lecce ritrova Paganini: com’è stata la sua esperienza in giallorosso?

Scritto da Andrea Sperti  | 

Luca Paganini nel mercato di gennaio è passato dal Lecce all’Ascoli, dopo una trattativa durata solo poche ore.

L’ex centrocampista del Frosinone, a dire il vero, era già considerato tra i partenti durante lo scorso calciomercato estivo, ma poi alla fine non sono arrivate offerte congrue al suo valore.

Il ragazzo nato a Roma non ha mai convinto del tutto la dirigenza giallorossa, che pure aveva puntato parecchio su di lui due stagioni fa, nonostante venisse da un brutto infortunio.

Paganini nella sua carriera aveva fatto male al Lecce, segnando contro i giallorossi nella famosa finale play off persa contro i ciociari in Serie C.

Lecce doveva rappresentare una sorta di riscatto per l’esterno classe ’93 ma nel Salento probabilmente non si è mai ambientato del tutto, sebbene con Corini lo scorso anno abbia trovato parecchio spazio.

Alla fine in totale Paganini ha disputato 30 partite in giallorosso, segnando un solo gol contro la Virtus Entella nel girone d’andata.

Adesso ad Ascoli ha l’occasione giusta per ritornare ad essere il giocatore determinante che aveva fatto innamorare di sé i tifosi del Frosinone. 

Nelle ultime due sfide dei bianconeri contro Brescia e Crotone, il classe ’93 è sceso in campo negli ultimi venti minuti per aiutare la sua squadra a recuperare nel punteggio.

Non è escluso che contro il Lecce Sottil decida di concedergli qualche minuto in più. Paganini conosce i punti deboli della formazione di Baroni ed in passato ha già dimostrato di avere il piede caldo contro i giallorossi. 


💬 Commenti