SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
BOMBER

Coda è troppo isolato lì davanti?

Scritto da Andrea Sperti  | 

Massimo Coda lo scorso anno è stato il capocannoniere della Serie B con 22 gol e quest’anno è partito bene in Coppa Italia, siglando subito una doppietta contro il Parma.

Ieri l’attaccante campano ha giocato un buon primo tempo, sprecando una palla gol importante nei primi minuti di gioco ma poi, pian piano, è sparito dai radar e nella seconda frazione si è adeguato alla pochezza dei suoi compagni.

Nel 4-3-3 la punta di riferimento deve fare un gran lavoro, sacrificandosi per la squadra e provando ad aprire spazi invitanti per i centrocampisti. Coda, che ha già giocato con questo modulo, sembra ancora che debba abituarsi alle idee tattiche di Baroni, sebbene i due si conoscano da diverso tempo. L’Hispanico è un predatore dell’area di rigore che si ciba di gol e siamo certi che non veda l’ora arrivi domenica per gonfiare la rete e cancellare la sconfitta di Cremona.