Arriva e licenzia Corvino: il primo atto di Commisso mette in crisi il Lecce

Pantaleo Corvino

E’ la prima forte decisione di Rocco Commisso: licenziare in tronco Pantaleo Corvino che dunque non è più il direttore generale dell’area tecnica della Fiorentina. L’ex dirigente del Lecce aveva ancora un anno di contratto e tre anni per la gestione del settore giovanile.

L’addio non è stato però indolore. Corvino aveva preteso un milione di euro per dire addio al club viola ma la risposta dei nuovi dirigenti è stata piuttosto decisa al punto che la buonuscita sarà nettamente inferiore.

CONSEGUENZE SUL MERCATO

Questa decisione spiazza i dirigenti di via Costadura che nei giorni scorsi avevano imbastito già dei rapporti con Corvino per chiudere alcuni discorsi. A partire da quello che riguarda Lorenzo Venuti, per il quale si potrebbero aprire nuovi scenari dopo la chiusura iniziale, per passare poi dal portiere Dragowski e soprattutto Saponara, il fantasista che farebbe fare il salto di qualità alla trequarti.

Ora Mauro Meluso dovrà ripartire da zero. Se è vero che sarà Pradé il nuovo responsabile del’area tecnica fiorentina, si dovrà ripartire proprio da qui.

Iweblab