Foggia, il rischio di -4 in classifica è dietro l’angolo

Dopo essere riuscito a recuperare i sei punti di penalità con cui aveva cominciato la stagione, il Foggia dovrà adesso fare i conti con un’altra possibile penalizzazione in arrivo.

La crisi societaria a cui deve far fronte Sannella non risparmierà nemmeno gli stipendi dei calciatori che non saranno, probabilmente, pagati nemmeno entro la dead line introdotta dalla Serie B quest’anno per evitare di arrivare al periodo dei playoff e dei playout con le penalità ancora da scontare.

I Sannella stanno provando il tutto e per tutto. Hanno chiesto ai giocatori di formalizzare una rinuncia agli stipendi in attesa che qualcosa si metta a posto. Se ci riuscisse il Foggia eviterebbe i 4 punti di penalizzazione previsti. I calciatori per il momento si sono rivolti all’AIC.

Situazioni come questa finiscono inevitabilmente con il ricordare quanto Lecce sia oggi una piazza fortunata e lungimirante, capace di creare un modello di business calcistico in grado di evitare crisi come queste.