Agnelli: “Non meritavamo la sconfitta”

Cristian Agnelli ha parlato in mixed zone al termine di Lecce-Foggia.

Queste le parole del capitano rossonero: “È stata una partita giocata sin dall’inizio in modo attento, equilibrato. Il Lecce ci ha concesso poco o niente, con un po’ di coraggio potevamo fare di più perché avevamo spazio, il gol ci ha tagliato le gambe, non meritavamo la sconfitta, dispiace per morale e tifosi. Volevamo essere attenti a non prendere gol, sapevamo che il Lecce era forte nelle ripartenze, ha giocatori di gamba. Volevamo essere equilibrati. A mio avviso non meritavamo la sconfitta, sapevamo di trovare una grande squadra diversa rispetto a noi sotto il profilo mentale, ci è mancato il guizzo finale. La nostra situazione fuori dal campo? Conta tanto e niente, la salvezza per noi è fondamentale, domenica ogni partita va giocata, c’è un onore di una città da difendere. Volevamo dare un segnale oggi, non c’è stato e dispiace ma pensiamo già alla prossima“.

Commenta con Facebook