Cosmi: “Serie B? Solo nel Lecce c’è qualcosa di spensierato”

serse cosmi sorride

L’ex allenatore del Lecce ed attuale tecnico del Venezia, Serse Cosmi, ha fatto il punto sul campionato di Serie B.

Questo il suo pensiero raccolto dalla Gazzetta dello Sport: “Cosa penso della Serie B? Per struttura il Palermo è più forte di tutti. Il Brescia è più libero mentalmente, è l’anno giusto: bravo Cellino, passare da Caracciolo a Donnarumma non era facile. Ma Benevento e Verona hanno rose top, e il Lecce gioca bene”.

Corini ha parte, sono squadre allenate da suoi cavalli…

Grosso, Bucchi, Liverani, Stellone: sfidarli mi ha sentire più giovane. Mi rivedo in Liverani: allena un calcio di strada. Come gestione direi Stellone. Bucchi e Grosso forse sono un po’ troppo integralisti“.

La B resta laboratorio tattico?

Dopo il calcio fantastico dell’Empoli di Andreazzoli, oggi solo nel Lecce c’è qualcosa di spensierato. E voglio elogiare il Cosenza di Braglia: non è vero che il calcio spettacolare lo possano fare solo i giovani!“.