Il Brescia vince di rigore e si riprende la vetta

Il Brescia risponde al Palermo e riconquista la vetta della classifica. Forse non una serata di alto livello per gli uomini di Corini che hanno bisogno della concessione generosa di un rigore per sbloccare la partita.

Le rondinelle battono il Carpi (che sbaglia il rigore del pareggio)con il risultato di 3-1, ma soffrono fino all’ultimo secondo perchè riescono a chiuderla solo nel recupero, con il solito Donnarumma.

Venerdì al Barbera ci sarà il big-match della quinta giornata del girone di ritorno, proprio tra il Palermo ed il Brescia; in palio la testa della classifica del campionato di serie B.

Brescia-Carpi 3-1 (primo tempo 2-1)

Marcatori: 18′ rig. e 91′ Donnarumma (B), 22′ Rolando (C), 37′ Ndoj (B),

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Cistana, Romagnoli, Martella; Bisoli, Tonali, Ndoj (69′ Dessena); Spalek (77′ Tremolada); Donnarumma, Torregrossa (84′ Gastaldello). All. Corini.

Carpi (4-3-3): Piscitelli; Pacionik (50′ Mustacchio), Sabbione, Poli, Pezzi; Coulibaly, Vitale, Marsura (59′ Concas); Jelenic, Arrighini (73 Cissè), Rolando. All. Castori.

Arbitro: Illuzzi di Molfetta

Ammoniti: 10′ Marsura (C), 67′ Pezzi (C), 74′ Tonali (B)