Arriva il tabù-Perugia: nei 12 precedenti il Lecce ha vinto solo…

Dopo quattro anni ritorna il tabù-Perugia al “Via del Mare”, sono infatti ben 71 anni che il Lecce non riesce a vincere contro la squadra umbra, tra l’altro battuta soltanto sul terreno di gioco del vecchio campo “Carlo Pranzo”. Nei 12 precedenti (4 in Serie A, 7 in B e 1 in C) il Lecce ha vinto due volte, cinque invece i pareggi e altrettante le sconfitte.

LE VITTORIE – Le uniche due vittorie conquistate risalgono ai campionato di Serie B 1946/47 e 1947/48. Il 27 ottobre 1946 il Lecce (quel giorno in maglia verde), sotto pioggia e vento incessanti,  si impose per 1-0 grazie ad un preciso colpo di testa di Pavesi (vero nome Aurelio De Marco), nel corso del secondo tempo poi lo stesso attaccante si fece parare un calcio di rigore dal futuro portiere giallorosso Bruno Tussani (solo una presenza per lui nella stagione 1948/49).Un anno più tardi il risultato fu più netto. La squadra giallorossa si impose per 4-0 grazie a due reti di Luigi Silvestri e una a testa per Battistelli e De Santis. Grande protagonista della partita fu il mediano leccese Michele “Bobby” Natale autore di due assist.

“ZONA LECCE” – Nella stagione 1984/85 la famosa “Zona Cesarini” venne ribattezzata in “Zona Lecce” dato che molto spesso la squadra giallorossa riusciva a segnare negli ultimi minuti di partita. Questo avvenne anche nella partita contro il Perugia del 23 dicembre 1984, difatti al vantaggio ospite firmato da Gibellini replicò a pochi minuti dal termine Loriano Cipriani.

LIVERANI – L’ex eccellente della partita è senza dubbio l’attuale allenatore salentino Fabio Liverani che nella stagione 2000/01 fece il suo debutto in Serie A con la maglia dei grifoni allenato da Serse Cosmi. Nella partita giocata l’11 febbraio 2001 l’ex centrocampista romano era in campo nel 2-2 finale, reti di Tonetto e Giorgetti per il Lecce; Vryzas e Saudati (futuro calciatore leccese con scarsa fortuna) per la squadra umbra.

L’ULTIMO INCROCIO – L’ultimo precedente risale come detto a quattro anni fa nell’unica sfida in Serie C tra le due squadre. La partita si concluse con un rocambolesco 4-3 per il Perugia che determinò di fatto l’esclusione del Lecce, allenato da Franco Lerda, alla corsa per la promozione diretta in Serie B, promozione che invece conquistarono a fine stagione i grifoni.