Scontri Ultras sull’A1: sassaiola in Autogrill. Salvini: “Tolleranza zero!”

Questa mattina  sull’autostrada A/1, presso un’area di servizio, si è assistito a un duro scontro tra tifoserie che per fortuna non ha provocato feriti.

La dinamica dei fatti al momento è poco chiara: si ipotizza che ad affrontarsi siano stati ultras del Torino diretti a Roma per la partita contro la Lazio e del Bologna diretti a Napoli, anche se qualcuno pensa all’intervento di tifosi della Roma diretti verso Nord per la partita contro il Parma.

Secondo quanto emerge dalle immagini girate dalle telecamere di sorveglianza, prima del vetro infranto, i tifosi si sarebbero colpiti usando anche bottiglie vuote e cinture. In base alla ricostruzione degli investigatori, i primi ad arrivare nell’area di servizio sarebbero stati i granata, una cinquantina in tutto, a bordo di un pullman. Alla vista di una trentina di supporter del Bologna, arrivati poco dopo su un altro bus, sarebbero andati loro incontro. Dopo le grida e gli insulti sarebbe scattata la rissa, terminata quando un sasso ha rotto il vetro di un altro pullman di tifosi granata, estranei alla vicenda. Sembra che la pietra sia stata lanciata dalla parte dei bolognesi. Gli ultras coinvolti rischiano una denuncia per rissa e possesso di oggetti atti a offendere. In queste ore sta indagando la Digos di Firenze.

Duro il vice premier Salvini in un tweet: “Un vero tifoso non lancia sassi nè usa coltelli, tolleranza zero!“.