Al Vigorito si arena il Brescia. Pescara tritatutto a Salerno. Ecco la situazione in attesa del Lecce

Sono terminate le partite pomeridiane dell’ultima giornata del girone di andata. L’anticipo delle 12.30 ha visto il Foggia fermare il Verona in casa dopo aver recuperato il doppio svantaggio, queste le reti: per il Verona Pazzini e Lee Seung-Woo; per il Foggia Mazzeo e Gerbo.

Alle 15.00 ha avuto inizio il grosso delle gare che vedevano impegnate tra le altre il Pescara, il Bresca ed il Benevento, di seguito i risultati.

Ascoli-Crotone 3-2: vince in rimonta la squadra marchigiana, proprio all’ultimo respiro, meritatamente. Hanno segnato Nwanko e Firenze per il Crotone; Brosco, Beretta e Ganz per l’Ascoli.

Salernitana-Pescara 2-4: discorso inverso a Salerno, dove la squadra di casa si è portata in vantaggio di due reti e poi si è addormentata facendosi rifilare quattro reti da uno strepitoso Pescara. I gol per la Salernitana sono di Pucino e Vitale; per il Pescara Scognamiglio e tripletta di Mancuso.

Venezia-Carpi 1-1: passa in vantaggio il Carpi con Suagher ma è veemente il ritorno del Venezia che pareggia su calcio di rigore trasformato da Litteri.

Cittadella-Palermo 0-1: la capolista vince contro un ottimo Cittadella, anche se con il minimo scarto, grazie al gol di Faletti; questi sono segnali importanti per la vittoria del torneo. I rosanero sono campioni d’inverno ed allungano sulle seconde.

Benevento-Brescia 1-1: passano in vantaggio gli ospiti con una splendida conclusione di Torregrossa; la pressione del Benevento si fa costante finchè, un grottesco quanto sfortunato autogol di Cistana, riporta la gara sul risultato di parità.

GUARDA LA CLASSIFICA

Mentre vi scriviamo è in corso l’ultima partita del pomeriggio, quella tra Livorno e Padova e che interessa le zone basse della classifica. Attualmente la partita è sul risultato di 0-0.
Stasera alle 21.00 scenderanno in campo i giallorossi, contro lo Spezia, in terra ligure. Questa partita chiuderà il girone di andata del campionato di serie B.