BLOG | Segnale di debolezza

L’ARTICOLO CHE SEGUE E’ STATO SCRITTO DA UN TIFOSO. IL SUO PENSIERO, QUALUNQUE ESSO SIA, NON RAPPRESENTA IN ALCUN MODO QUELLO DEI GIORNALISTI DI QUESTA REDAZIONE CHE INVECE ESPRIMONO I PROPRI PARERI ATTRAVERSO ARTICOLI FIRMATI. LA REDAZIONE, NEL PUBBLICARE L’ARTICOLO, NON E’ ENTRATA NEL MERITO E NELLA FORMA DELLO SCRITTO CHE RISULTA DUNQUE ESSERE L’ORIGINALE INOLTRATO.
SE ANCHE TU VUOI ESPRIMERE IL TUO  PENSIERO ATTRAVERSO UN ARTICOLO, INOLTRALO CLICCANDO QUI.

di Gianluca Petracca

Sul “caso Chirico” è stato detto e scritto di tutto e di più. Il comunicato con il quale il Lecce calcio annuncia di aver messo fuori rosa il calciatore, è un inequivocabile segnale di debolezza.

Farsi condizionare da gli umori della tifoseria, è sintomo di scarsissima autorità ed autonomia. Un brutto segnale per una società professionistica, che crea un, ancor peggiore, precedente rispetto ad altre situazioni che potrebbero verificarsi in futuro.

Pensate se la dirigenza juventina che è, piaccia o no, la migliore in Italia degli ultimi anni, si fosse fatta condizionare nell’affare Bonucci dai propri tifosi. Tutta la vicenda Chirico è stata gestita, e mi duole dirlo, in maniera a dir poco dilettantistica. Vedremo ora quanto durerà il clima di serenità, l unità di intenti tra l ambiente e la squadra, sperando di non dover assistere , in un futuro prossimo, ad altre decisioni prese dalla tifoseria!!!!