Bisceglie-Lecce: i precendenti. L’ultimo risale ben 54 anni fa!

Il Lecce ritorna a giocare in quel di Bisceglie dopo ben 54 anni! Nei sette precedenti, giocati quasi tutti in Serie C, il bilancio dei giallorossi è di due vittorie, altrettanti pareggi e tre sconfitte. Sarà questo il primo confronto che si giocherà allo stadio “Gustavo Ventura”.

La prima sfida tra le due formazioni venne giocata il 20 gennaio del 1929 in una partita valida per il Campionato Meridionale. Il Lecce ottenne un pareggio per 2-2 grazie alle reti di Zanni e Locatelli. Al termine della stagione la squadra allenata dall’Ungherese Plemich conquistò la sua prima, storica, promozione in Serie B.

Il Lecce ottenne la sua prima vittoria nella seconda trasferta sul vecchio campo “Francesco Di Liddo”, nella sfida giocata il 7 gennaio 1940. I giallorossi vinsero per 1-0 grazie alla rete segnata dall’ala leccese Paolo Ferreri (unica marcatura in sette presenze), abile a sfruttare un errore difensivo del terzino Giordan (nelle fila del Lecce la stagione precedente).

Qualche mese più tardi, esattamente il 3 novembre, il Lecce conquistò la sua seconda e, per ora, ultima vittoria. A segnare fu Balbi su calcio di rigore all’89° minuto di gioco.

Seguirono, poi, due vittorie consecutive per il Bisceglie: una clamorosa per 5-1 (1960/61) e l’altra per 2-0 (1961/62). Quest’ultima gara vide tra i marcatori Gerardo Palmieri che nella stagione 1965/66 si trasferirà proprio in terra salentina.

Nella stagione 1962/63 la partita in programma il 3 marzo venne rinviata a causa dell’abbondante nevicata che rese impraticabile il campo. La sfida venne recuperata il 7 aprile e si concluse a reti inviolate.

L’ultimo confronto tra le due formazioni risale, come detto nell’incipit, al 2 febbraio 1964. I neroazzurri stellati guidati da Ambrogio Alfonso (in quella stagione già allenatore del Siracusa) batterono il Lecce guidato dal Direttore Tecnico Bovoli (subentrato ad Andreoli nel corso della stagione) per 2-1. Gol della bandiera leccese segnato da Janni.

Iweblab