A prova di incastro. Rizzo-Meluso devono individuare gli over da smaltire

Dopo aver pubblicato ieri un articolo sulla Rosa completa attualmente a disposizione di Roberto Rizzo (leggi qui per leggere l’articolo sulla Rosa del Lecce prima dell’apertura del mercato), cerchiamo oggi di capire in che modo il duo Rizzo-Meluso affronterà il mercato in vista della prossima stagione.

E’ chiaro, lampante, che il limite ridotto a 14 over penalizza fortemente le squadre che devono attrezzarsi per vincere il campionato, è anche vero che però il problema che ha il Lecce lo avranno anche le squadre competitrici.

Il discorso è che con questa regola, diventa difficile smaltire almeno 6 dei 20 over attualmente a disposizione ed è normale pensare che gli over da smaltire saranno anche di più perché c’è la necessità di potenziare alcune zone del campo ritenute non all’altezza. In questi giorni, il Lecce sta valutando, attraverso la propria rete di scouting, tutto il ventaglio di possibilità di under forti e disponibili a sposare il progetto.

1SICURI PARTENTI

Partirà certamente Giuseppe Agostinone, considerato inadeguato sotto diversi punti di vista rispetto al progetto. Rappresenterà di certo una minusvalenza nel bilancio societario perché potrebbe essere ceduto a parametro zero o da svincolato.

Anche Kevin Vinetot sembra destinato a partire. Il difensore centrale veste da troppo tempo, anche se simbolicamente, la maglia giallorossa e non ha mai convinto.

Stesso discorso vale per Eric Herrera che ogni anno per diverse circostanze non riesce a sbocciare pur essendo evidenti le sue doti tecniche. Non c’è tempo però per attenderlo nel Salento e probabilmente sarà ceduto.

2POSSIBILI PARTENTI

La lista dei sicuri partenti dimezza a 3 gli uomini da dover ancora sfoltire per poter cominciare a programmare la stagione.

Anche se non impedisce la formazione della Rosa, perché considerato Under, Marco Bleve potrebbe essere ceduto in prestito in Lega Pro per cercare di dare continuità alla fase di crescita del ragazzo (clicca qui per approfondire l’argomento sulla cessione di Marco Bleve), resterebbero Perucchini e Chironi come secondo e si valuta l’opportunità di trattenere Benassi oppure di cederlo ancora per portare a Lecce un altro under con esperienza da affiancare al duo già consolidato.

Cosenza, Drudi, Lepore e Ciancio sono gli unici calciatori ad essersi guadagnata la riconferma. Incerti sono Vitofrancesco, le sue prestazioni nell’era-Rizzo sono però parse convincenti, e Sergio Contessa. Il Lecce in effetti potrebbe cercare di inserire un calciatore forte over per ogni ruolo a cui abbinare un calciatore under di sicura prospettiva. Contessa è borderline: ha tutto da dover dimostrare, anche se le doti sembrano esserci, ma è un classe ’90. Anche Morello dovrebbe cercare fortuna altrove, magari un ritorno a Nardò in prestito.

Attualmente il centrocampo titolare sarebbe composto da Costa Ferreira, Tsonev e Mancosu, sarebbero a rischio infatti Arrigoni, Maimone, Monaco e Tundo. Il primo non ha pienamente convinto, anche se pure lui è sembrato un altro calciatore con Rizzo in panchina, Maimone invece è appena uscito dalla lista under e, con una carriera tutta da costruire, è difficile pensare che possa occupare una posizione da over; ha ancora un altro anno di contratto e potrebbe essere usato come pedina di scambio o mandato in prestito. In prestito potrebbero essere mandati anche Tundo e Monaco, per dare loro l’occasione di giocarsi un posto da titolare in una squadra che non ha la pretesa di dover vincere un campionato di Lega Pro.

Parlando di possibile attacco titolare, al momento il trio sembrerebbe essere Pacilli, Caturano, Turchetta (in arrivo dal primo Luglio). Torromino e Doumbia sarebbero da valutare attentamente. Più il primo visto che il secondo rientra nella categoria giocatore bandiera e può restare come quindicesimo over.

3CONCLUSIONI

Tre sicuri partenti e sei calciatori da poter mettere sul mercato, in totale il Lecce potrebbe privarsi di nove elementi over presenti nella Rosa attuale formata da 20. Se dovessero partire tutti, i giallorossi potrebbero comprare altri 3 over di un certo calibro da poter affiancare ai top-player già presenti in squadra.