Viola, il miglior realizzatore del Taranto: la scheda

alessio-viola

Alessio Viola è il miglior realizzatore del Taranto con 7 reti all’attivo in questo campionato.

L’attaccante classe ’90 originario della provincia di Reggio Calabria cresce nelle giovanili della Reggina ed arriva all’esordio con la maglia granata in Serie A nella stagione 2008/09. Resta con i calabresi anche per l’annata seguente nella quale conta 8 presenze prima di trasferirsi a gennaio in prestito al Monza, squadra con la quale segna 4 gol in 12 partite. Nell’estate successiva arriva ancora un prestito, questa volta al Benevento, ma l’esperienza in Campania dura solo 6 mesi dopo i quali fa rientro alla Reggina rendendosi protagonista di un buon finale di stagione. Resterà alla corte granata dal gennaio del 2011 al gennaio del 2013, un periodo durante il quale totalizza 44 apparizioni e 10 marcature. Nel 2013 e nel 2014 si trova per due volte davanti il Lecce in una finale playoff di Lega Pro e per due volte ne esce vincente con le maglie rispettivamente di Carpi e Frosinone. Nel 2014 riabbraccia nuovamente la Reggina, questa volta in Lega Pro, e disputa una buona annata con 8 reti in 33 presenze. Nell’estate del 2015 si trasferisce al Foggia ma, complice un infortunio, vede poco il campo nel corso della stagione. Con 5 reti però dà un grande apporto al percorso del Foggia in Coppa Italia Lega Pro, torneo che al termine della stagione verrà vinto proprio dai satanelli.

La scorsa estate vene rilevato dal Taranto ed in rossoblu Viola si è reso protagonista di buone prestazioni personali, trovando la via della rete già in 7 occasioni. Dal punto di vista tattico, l’attaccante calabrese può rivestire tutti i ruoli dell’attacco, ma le sue caratteristiche fisiche di attaccante agile e brevilineo lo rendono un’ala ideale per un 4-3-3, in grado di mettere in difficoltà le difese avversarie con la sua velocità e i suoi dribbling nello stretto.

Iweblab