Nzola, la stella della Virtus Francavilla: la scheda

virtus-francavilla-nzola

La stella della Virtus Francavilla è senza ombra di dubbio M’Bala Nzola, l’attaccante franco-angolano che con i suoi gol ha trascinato i biancocelesti fino alle prime posizioni della classifica del Girone C di Lega Pro.

Classe ’96, Nzola cresce in Francia e si forma calcisticamente nelle giovanili del Troyes, prima di trasferirsi in Portogallo, più precisamente all’Académica de Coimbra. Il direttore sportivo della Virtus Francavilla, Stefano Trinchera, è andato a pescarlo in estate dal Sertanense, squadra militante nella Serie B portoghese, intravedendo sin da subito in lui le qualità tecniche e fisiche adatte per potersi imporre nel calcio italiano. L’ambientamento nella nuova squadra è stato rapido, con mister Calabro che lo ha sin da subito lanciato in campo come punta centrale del 3-5-2, e Nzola ha immediatamente ripagato la fiducia a suon di gol e prestazioni degne di nota. In 23 presenze in campionato sono 8 le reti messe a segno dal centravanti franco-angolano, con una marcatura in particolare lo ha portato sotto la luce dei riflettori nelle settimane scorse. Il riferimento è al gol messo a segno in trasferta contro il Matera, al termine di una corsa iniziata dal limite della propria area di rigore e culminata con il pallone depositato in rete dopo essersi lasciato alle spalle quasi 80 metri di campo e qualche giocatore della squadra avversaria. Un coast to coast che a molti ha ricordato la storica sgroppata di Weah in un Milan-Hellas Verona 4-1, e per certi versi, soprattutto dal punto di vista della forza fisica e della progressione palla al piede, Nzola ricorda vagamente il liberiano, anche se il centravanti della Virtus Francavilla ha ammesso che il suo idolo al quale si ispira è Karim Benzema, il centravanti francese del Real Madrid.

A gennaio diverse squadre di Lega Pro, Serie B e perfino Serie A hanno messo gli occhi su di lui, ma Nzola ha rispedito le offerte al mittente rimanendo fedele al progetto della Virtus Francavilla sposato in estate. I suoi gol e le sue giocate lo hanno portato alla ribalta come uno dei giovani talenti più interessanti del panorama calcistico nazionale, e quasi sicuramente la sua carriera sin dalla prossima stagione è destinata a spiccare il volo verso categorie superiori, ma, nonostante le voci incessanti sul suo futuro, i pensieri Nzola sono puntati unicamente sul presente e sulla Virtus Francavilla, con l’obiettivo di portarla il più in alto possibile da qui al termine della stagione. Per il momento, la Serie A può aspettare…