Salento XV dal doppio volto contro il CUS Catania

cus catania salento rugby

Quello andato in scena in terra siciliana contro il Cus Catania è stato un Salento XV Trepuzzi dalla doppia faccia. Nel primo tempo si è vista una squadra che subiva la velocità e la freschezza della compagine etnea, che ha fatto della superiorità numerica a largo e della velocità dei giovanissimi trequarti l’arma vincente del match.

Il Trepuzzi ha sfoderato una grinta inaspettata, nella seconda parte del match, dove ha dato del filo da torcere alla compagine cussina, che pur segnando, subisce molto di più nei punti di incontro e nel gioco al largo. La squadra trepuzzina ha sfoderato un cuore e una grinta formidabili  che non sono pienamente rispecchiati nei punti subiti. Avrebbe meritato decisamente qualcosa in più, dopo qualche svista arbitrale e qualche occasione sprecata.

E’ un gruppo che grazie a qualche nuovo innesto sicuramente acquista freschezza ed esperienza e continuando a lavorare in questa maniera si toglierà senza ombra di dubbio qualche soddisfazione. Per quanto riguarda la compagine etnea, è un gruppo molto giovane e solido, con delle ottime potenzialità per la conquista della promozione.