Virtus Francavilla-Az Picerno 3-1: gran gioco e gol per gli uomini di Calabro3 min read

Una grande Virtus Francavilla Calcio liquida la pratica Picerno battendo i lucani 3 a 1, nella gara valevole per la ventinovesima giornata del campionato nazionale di serie D gir. H. I biancazzurri sono andati in gol con Montaldi, Picci e Risolo, colpendo in un occasione anche il legno della porta melandrina.
Mister Calabro deve rinunciare a De Toma, Gallù e Tundo ed opta per Albertazzi tra i pali, Bartoli, Taurino e Vetrugno nei tre di difesa, Galdean playmaker con Biason e Risolo a supporto, Liberio e Turi esterni, in avanti la coppia Masini-Montaldi.
Al 4′ Virtus in proiezione offensiva con Galdean che prova la conclusione dal limite senza successo. Un minuto dopo ci prova Agresta in azione fotocopia e con lo stesso esito. All’8′ uno strepitoso Albertazzi si immola su un tentativo di Bacio Terracino a botta sicura e manda in corner. Al 14′ la Virtus protesta per un fallo di Ioime su Montaldi in area di rigore non sanzionato dal direttore di gara. Al 20′ è Bartoli questa volta ad immolarsi su un tiro potente e preciso di Perna all’interno dell’area, mandando la sfera nuovamente in calcio d’angolo. Il gol è nell’aria ed è di marca biancazzurra: Biason con il compasso serve Montaldi in area che di destro insacca alle spalle di Ioime. Sulle ali dell’entusiasmo i biancazzurri trovano il raddoppio: Biason crea scompiglio sul settore di destra, serve sulla corsa Montaldi che va alla conclusione ciccando però la sfera ma Picci come un falco si avventa sulla traiettoria e di sinistro realizza il suo settimo sigillo in questa stagione. Al 30′ angolo di Galdean, Vetrugno ci arriva con la testa ma la palla termina di poco a lato. Poco prima dell’intervallo, Picci direttamente da calcio di punizione trova la giusta traiettoria ma il suo tentativo muore
sulla traversa.
Nella ripresa al 16’st Esposito tenta il tiro a giro, facile per Albertazzi. Sul capovolgimento di fronte, doppio tentativo di Montaldi che prima viene ribattuto da un difensore e poi conclude di poco a lato. Al 20’st ghiotta occasione fallita da Risolo su un perfetto filtrante di Liberio, Ioime intuisce e con la mano destra strozza in gola la gioia del gol. Al 24’st ci riprova Esposito con un nuovo tiro a giro, questa volta la conclusione lambisce il palo alla sinistra di Albertazzi. Al 29’st accorcia le distanze il Picerno con un gran tiro da fuori di Gerardi subentrato a Conti. Ma al 36’st arriva il terzo gol della Virtus: Masini in azione personale serve Risolo a tu per tu con Ioime, destro chirurgico del centrocampista mesagnese che si infila alle spalle dell’estremo difensore rossoblù. Dopo quattro minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità.
Vittoria importante per la Virtus che tiene salda la testa della classifica. Prossimo appuntamento domenica 10 aprile 2016 al Gustavo Ventura contro i nerazzurri del Bisceglie.

 

***

Virtus Francavilla Calcio – Az Picerno 3-1
Reti: 21′ Montaldi, 27′ Picci, 36’st Risolo (VF) 29’st Gerardi (PI)

Virtus Francavilla Calcio: Albertazzi, Bartoli, Vetrugno, Risolo (40’st Mignogna), Taurino (25’st Pino), Turi, Liberio, Biason, Picci (9’st Masini), Galdean, Montaldi. A disp: Spinelli, Giura, Scialpi, Rotunno, Krasniqi, De Giorgi. All. Calabro

Az Picerno: Ioime, Montuori, Lugliese, Agresta (1’st Colarusso), Pascuccio, Conti (38′ Gerardi), Minicone, Li Muli, Perna, Bacio (20’st Catalano), Esposito. A disp: Pacella, Del Gaudio, Sagnà, Varriale, Tarascio, De Santis. All. Arleo

Arbitro: Michele di Cairano di Ariano Irpino (Giuseppe di Giacinto di Teramo-Salvatore De Prisco di Nocera Inferiore)

Note: Ammoniti: Picci, Turi (VF), Agresta, Pascuccio, Li Muli, Esposito, Bacio, Ioime (PI)

Recupero: 1’pt, 4’st