Quello di oggi sarà l’11° confronto in campionato tra Benevento e Lecce. Nei 10 precedenti, tutti validi per il campionato di terza serie nazionale, il Lecce è riuscito ad espugnare la “Città delle Streghe” soltanto una volta, tre sono stati i pareggi e ben sei le sconfitte.

Come detto l’unica vittoria risale alla partita giocata la scorsa stagione. Il Lecce guidato in panchina da Franco Lerda si impose per 2-1 su di un Benevento che era ancora imbattuto sul suo campo. Furono Stefano Salvi e Giuseppe Abruzzese i goleador di giornata. Questo è anche l’ultimo confronto tra le due squadre in terra campana.

La prima sfida tra le due formazioni risale al 28 marzo 1937 quando il Lecce allenato dall’Ungherese Hajos, nonostante l’ottima prova del portiere Guizzardi, fu sconfitto con un sonoro 3-0. Tra le altre sconfitte subite dai giallorossi salentini è da ricordare quella della stagione 1974/75 quando Cascella, con una doppietta, mise fine all’imbattibilità del portiere Tarabocchia fermandola a 1791 minuti. Allenatore di quel Benevento era il futuro trainer giallorosso Pietro Santin. Per dovere di cronaca dobbiamo dire che tra i precedenti presi in considerazione abbiamo incluso anche le due partite che, negli anni ’60, il Lecce giocò contro la squadra denominata San Vito Benevento che in quelle stagioni (1960/61 e 1961/62) raccolse idealmente il testimone dell’Associazione Calcio Benevento, nel frattempo fallita, nel panorama calcistico italiano

dettaglio partite (1)

Iweblab