A. Tesoro: “Lecce? Ricordi stupendi. Mi auguro che…”

Antonio Tesoro

Il ds del Vicenza Antonio Tesoro ai microfoni di Sportitalia della delicata situazione del club, sul campo e sui bilanci.

Questo il suo pensiero: “Devo dire che non c’è nessun discorso societario in atto, sarebbe superfluo, non ci sarebbe alcuna necessità. E’ indispensabile la salvezza sul campo perché senza i contributi della Serie B non credo che il Vicenza possa evitare il fallimento. Il Vicenza poi ha una società che potrebbe subentrare, composta da 7-8 imprenditori del luogo, coloro che stanno pagando gli stipendi fino ad adesso. Bisognerà salvare il Vicenza sul campo e poi creare un piano. Serviranno 3-4 anni di buona gestione per tornare ad una situazione sostenibile, con grande abbattimento del monte ingaggi. Lecce? Ricordi stupendi, tre anni intensi, mi auguro che riesca a essere promosso però“.

Iweblab