Virtus Francavilla Calcio-Manfredonia 0-0: reti vergini al Giovanni Paolo II3 min read

La Virtus Francavilla Calcio non va oltre lo zero a zero contro il Manfredonia nella gara valevole per la ventisettesima giornata del campionato nazionale di serie D gir. H. I biancazzurri sbattono contro il muro eretto dal Manfredonia, non riuscendo a concretizzare le occasioni da gol capitategli.
Mister Calabro, che deve fare a meno di sette indisponibili tra squalifiche ed infortuni, schiera cinque under in campo e opta per Albertazzi tra i pali, Bartoli, Riccio e Vetrugno in difesa, Biason e Tundo in mediana con Liberio e Rotunno esterni, in avanti il tridente Mignogna, Masini e Montaldi.
All’8′ pericolosa la Virtus con un calcio di punizione di Mignogna dal vertice destro dell’area, il suo tiro a giro però sfiora di poco il palo. Al 22′ Masini serve Montaldi nello spazio, inserimento dell’argentino in area che conclude di destro ma trova l’opposizione di Tarolli. Un minuto dopo Montaldi imbecca Biason in area di rigore, il centrocampista tira di destro svirgolando la sfera che termina a lato. Al 30′ ci prova Mignogna da fuori area senza successo. Ancora Mignogna un minuto dopo dai 30 metri, la palla termina a lato di un soffio. Al 33′ De Rita riesce a penetrare in area di rigore francavillese, prova a sorprendere Albertazzi con un rasoterra di destro, ma il portiere bolognese non si fa cogliere impreparato e respinge. Prima della chiusura della prima frazione Mignogna, tutto solo davanti a Tarolli, prova lo scavetto trovando però l’opposizione del portiere sipontino.
Nella ripresa si fa male Tundo e subentra Scialpi al suo posto. Al 2’st occasione d’oro per Masini che, lanciato a rete da un’ottima assistenza di Biason, salta il portiere e a porta completamente sguarnita conclude fuori clamorosamente. Il Manfredonia si rende pericoloso qualche minuto dopo con Gentile che sfrutta un mischia in area per chiudere col destro alle spalle di Albertazzi che respinge prontamente. Al 10’st conclusione a rete ciabattata di Montaldi comoda tra le braccia di Tarolli. La Virtus cerca con insistenza la via del gol, ma le barricate erette dai sipontini reggono bene.
Al 15’st ci prova Bozzi da fuori senza pericoli per la porta virtussina. Due minuti dopo Tarolli non calcola bene i tempi di uscita su un pallone vagante ma nessun francavillese è appostato per il tap-in decisivo. Al 26’st Masini stoppa un pallone di petto in area, riesce ad andare al tiro tra una selva di gambe foggiane, Tarolli respinge come può e sulla successiva ribattuta Montaldi non riesce a traffiggerlo. Al 39’st pericoloso il Manfredonia con La Porta che salta due uomini in area, tira di destro ma Albertazzi c’è e blocca. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro fischia la fine dell’incontro.
Prossimo impegno domenica 20 marzo al Domenico Purificato contro l’Unicusano Fondi.

***
Virtus Francavilla Calcio – Manfredonia 0-0

Virtus Francavilla Calcio: Albertazzi, Bartoli, Vetrugno, Tundo (1’st Scialpi – 38’st De Giorgi), Riccio, Rotunno, Liberio (18’st Krasniqi), Biason, Masini, Mignogna, Montaldi. A disp: Spinelli, Taurino, Risolo, Monopoli, Giura, Salatino. All. Calabro

Manfredonia: Tarolli, Romeo, Colombaretti, Albanese, Vergori, Pellegrino (1’st De Filippo), Cimino (37’st Iuculano), Gentile, Bozzi, La Porta, De Rita (14’st Coccia). A disp: Tucci, Brundo D., Romito, Totaro, De Vita, La Forgia. All. Vadacca

Arbitro: Stefano Lorenzin di Castelfranco Veneto (Francesco D’Apice di Castellammare di Stabia-Lorenzo Battista di Torre del Greco)

Note: Ammoniti: Liberio, Scialpi, Riccio (VF) Romeo, Pellegrino (MA)

Recupero: 2’pt, 5’st