Una sola meta messa a segno da Capitan Abbate non basta, Salento Rugby – Granata 5-6 (1-0)

Salento Rugby

 

Giornata grigia ad Aradeo per il penultimo appuntamento casalingo del Salento Rugby che ha ospitato il Rugby Club Granata, secondo in classifica, di coach Vincenzo Scarano. La partita, arbitrata dall’attento Signor Amodio di Monopoli, soffre delle intemperie: pioggia a tratti e forte vento, che sferza sul Campo Comunale di Aradeo, costringono ad un gioco più chiuso e la partita è accesa e dura su ogni punto d’incontro.

Parte bene il Salento Rugby che recupera sin da subito il pallone e costringe i Granata nella propria 22. Già nei primi minuti del match coach Scarano è costretto al cambio per infortunio mentre i salentini, ben disposti in campo, hanno il pallino del gioco ma non riescono a concretizzare e Manta spreca malamente un’intercetto nella metà campo ospite.  La situazione cambia a metà del primo tempo, quando una punizione calciata da Pierri centra i pali, porta i Granata in vantaggio e la verve del Salento Rugby sembra essersi spenta.

Terminato il primo tempo sul 0-3 per gli ospiti, la partita segue lo stesso canovaccio del primo tempo: i salentini sembrano essersi rinvigoriti dopo l’intervallo e grazie ad una mischia ben organizzata in touch e maul sfiorano in due occasioni il vantaggio che si concretizza al 15 grazie a Capitan Abbate che schiaccia in meta. La posizione defilata non permette a Nestola di centrare i pali. Il Salento non riesce a sfruttare la superiorità numerica dovuta all’espulsione temporanea comminata a Pierri e poco dopo anche Gomini si vede sventolare il cartellino giallo per falli di squadra ripetuti. Le due compagini giocano 14 contro 14 e solo il ritorno in campo del numero 6 Granata da a quest’ultimi la forza di ritornare avanti grazie ad un altro calcio di punizione che, controvento, centra i pali. Al trentesimo il granata si porta avanti per 5-6 e il pressing forzato dei salentini non riuscirà a produrre nulla negli ultimi dieci minuti. A tempo scaduto Nestola tenta il tutto per tutto provando a calciare una punizione da centrocampo, ma il pallone si spegne sul fondo e decreta la fine della partita.

Salento Rugby

Un match che non finisce dopo gli ottanta minuti, infatti al termine dell’incontro entrambe le squadre hanno sostenuto il progetto “Bimbulanza” dell’Associazione “Cuore e Mani aperte verso chi soffre Onlus grazie ai  “Pasqualotti” le buonissime uova di Pasqua che, grazie anche alla partecipazione della Protezione Civile di Aradeo, è stato possibile vendere sugli spalti.

Al termine della partita Fabio Manta dichiara:«Risultato a parte sono soddisfatto della prova di tutta la squadra e di come hanno reagito alle difficoltà iniziali i miei compagni. La partita è stata dura e maschia, a tratti molto accesa ed è anche merito degli amici del Granata e di coach Scarano che ha plasmato un ottimo gruppo – e aggiunge – grazie a tutti coloro che hanno contribuito e sostenuto la “Bimbulanza”, riempe il cuore partecipare a giornate di questo tipo».

Salento Rugby

Il Salento Rugby ritornerà in campo domenica 13 marzo nell’insidiosa trasferta di Bitonto.

FORMAZIONE 15 Florido 14 Ricciato 13 Manta 12 Margari 11 Fina 10 Nestola 9 Abbate (cap) 8 Gomini 7 Panarelli 6 De Gregorio 5 Bianco 4 Petrelli 3 Mancarella 2 Brocca 1 Caló 16 Maggiore 17 Chaboud 18 Orlandino 19 Cristiano 20 Fazzi 21 Conforti 22 Macrì
A disposizione: –
Infortunati: Brogno Lui., Santoro
Indisponibili: Amicucci, Angelelli, Barrotta, Brogno Luc., Cossa, De Paolis, Fina P., Fumelli, Lia Al., Lia An., Maggiore, Matrella, Mazzotta, Melle, Montinaro, Notaro, Rago, Salvatore, Pellegrino, Perrotta.