carlo vicedomini

Ritorna in campo con la solita rabbia agonistica, un temperamento che Carlo Vicedomini dimostra anche fuori dal campo e lo esterna sul proprio profilo facebook:

“Era quasi un mese che non giocavo e per tutti quei giorni ho sofferto perché dentro di me sapevo di non aver fatto nulla di sbagliato e ho ingoiato amaro ogni giorno.. però poi andavo ad allenarmi e ritrovavo i miei splendidi compagni che mi sostenevano e davano forza. Ieri finalmente ho potuto sfogare la mia rabbia e Dio mi ha premiato ancora una volta facendo il passaggio decisivo per vincere la partita.. questa mia foto e tutto ciò che ho immaginato per un mese e così e stato. GRAZIE AI MIEI COMPAGNI E A CHI MI È STATO VICINO CON LA SOLITA UMILTÀ. ADESSO ANCORA PIÙ IMPEGNO E RABBIA. AVANTI NARDÒ”.

Iweblab