L’ex allenatore del Lecce ed attuale vice di Reja all’Atalanta, Alberto Bollini, ha analizzato la prossima sfida di campionato tra i giallorossi ed il Foggia.

Bollini ha spiegato alla Gazzetta del Mezzogiorno: “Lecce e Foggia sono le mie favorite per la vittoria finale nel campionato di Lega Pro in corso e meriterebbero entrambe di centrare questo traguardo, non solo per i soliti discorsi legati al blasone, al pubblico, all’importanza delle due piazze ma soprattutto per quanto stanno esprimendo in campo. E’ d’obbligo prevedere un confronto combattuto ed aperto a qualunque risultato, con una lieve preferenza per la squadra di casa, che al ‘Via del Mare’ raddoppia la propria forza“.  

Bollini ed il Lecce – “Mi sono trovato nel posto giusto e con il gruppo giusto, ma nel momento sbagliato. Serbo un ricordo fantastico di tutte le persone con le quali ho lavorato e del pubblico. La mia gestione ha portato 28 punti in 15 match, con una media vicina ai due punti a partita che di norma regala quanto meno i play-off. Purtroppo, non è bastata, in quanto quando sono arrivato io siamo stati sempre costretti a scendere in campo con l’imperativo di vincere per recuperare il terreno”.