Sembrava tutto pronto nella sala stampa dello stadio Neri di Rimini dove nel primo pomeriggio di oggi si sarebbe dovuta tenere la conferenza stampa di presentazione del neo-acquisto Gilberto Martinez.

Ufficialmente, l’improvviso dietrofront, è stato definito come ‘problema burocratico’, lasciando intendere che nelle prossime ore il tutto dovrebbe risolversi agevolmente.

In realtà potrebbe non essere così semplice per la società militante nel campionato di Lega Pro ottenere i permessi per far giocare il difensore con la propria maglia.

Tutto nasce in estate quando il difensore dà l’addio al Lecce, dopo il rientro dal prestito, e decide di scendere in serie D per vestire la maglia del Nardò. In questo passaggio El Tuma ha perso lo status di comunitario che gli consentiva di giocare in Italia pur non avendone la cittadinanza.

Nelle serie dilettantistiche, se in possesso di permesso di soggiorno, non è un dettaglio importante. In effetti il Nardò ha inoltrato tutta la documentazione in suo possesso sul calciatore ed è proprio in questo modo che il Rimini ha fatto la sua scoperta.

I biancorossi adesso stanno cercando di risolvere la situazione ma nel frattempo il DS Pastore sta già cercando il suo sostituto: il rischio, infatti, è che il giocatore resti con la maglia del Toro….

Intanto il difensore si era già aggregato al gruppo. Ecco le immagini offerte dai colleghi di newsrimini.

Iweblab