Il 31 dicembre 1988 è stata l’ultima volta in cui la Serie A è scesa in campo per la fine dell’anno.

Era l’undicesima giornata e la partita più significativa era quella del Lecce di Mazzone contro l’Inter di Trapattoni.

La squadra nerazzurra non ebbe problemi a battere i salentini e così consolidò la sua posizione in testa alla classifica con venti punti. Il Lecce chiuse l’anno al penultimo posto con 7 punti.

11° GIORNATA: 31 dicembre 1988

Lecce-Inter 0-3 (0-0)

Reti: 70’ Diaz, 78’ Brehme, 82’ Berti.

Lecce: Terraneo; Miggiano, Baroni; Enzo, P. Benedetti, S. Nobile; Vanoli, Barbas, Pasculli, A. Conte (71’ Moriero), Vincze. A disp.: Negretti, Garzja, Luceri, Levanto. All.: Mazzone.

Inter: Zenga; Bergomi, Brehme; G. Baresi, R. Ferri, Mandorlini; Alessandro Bianchi (78’ Fanna), Berti, Diaz, Matthäus, Serena. A disp.: Malgioglio, Galvani, Verdelli, Rivolta. All.: Trapattoni.

Arbitro: Carlo Longhi (Roma).

Classifica: Inter 20; Napoli 17; Juventus, Roma e Sampdoria 15; Atalanta 14; Milan 12; Fiorentina, Lazio e Pescara 10; Como e Verona 9; Torino 8; Bologna, Cesena, Lecce e Pisa 7, Ascoli 6.

 

 

Iweblab