La vasca Comunale di Modugno è stato il teatro della manifestazione principe, nonché di apertura, della stagione federale pugliese, i Campionati Regionali Assoluti che hanno visto sfidarsi nella due giorni di gare, il 5 e 6 dicembre, l’elite del nuoto pugliese, i migliori nuotatori e nuotatrici senza distinzioni di età, ma qualificati solo sulla base dei primi 20 tempi effettuati durante le prove di qualifiche di novembre scorso.

La Fimco, detentrice del Titolo Assoluto negli ultimi due anni, si è presentata a questo appuntamento con una formazione di circa trenta atleti qualificati per tale manifestazione, provenienti dagli impianti di Maglie e Brindisi gestiti direttamente, e da quelli dell’ Acquazzurra Piscina I Delfini di Bari, dell’Airon Club di Conversano, della Meridiana Nuoto di Taranto e dello Sporting Club di Galatina che, in virtù del gemellaggio tecnico denominato “Progetto Fimco”, vede gareggiare tutti sotto gli stessi colori.

In gara come detto il top del nuoto pugliese, con ventidue squadre per un totale di circa 250 atleti, in cerca anche del pass per gli Italiani Assoluti e per i Criteria Giovanili di Riccione.
La Fimco Sport ha portato a casa, tra prestazioni individuali e staffette, ben 13 medaglie d’oro, 10 d’argento e 5 di bronzo, veri e propri mattatori della manifestazione sono stati la barese Maria Ginevra Masciopinto con tre ori in altrettante gare oltre ad un record regionale, il brindisino Andrea Pensabene anche per lui un tris tutto d’oro ed il salentino Marco Abate capace di mettersi al collo tre ori ed un argento. Sul podio sono saliti poi Simone Stefanì due argenti e due bronzi, Giulia Trabanelli un oro, un argento e due bronzi, Urso Vito un oro, Pensabene Davide due argenti, Alba Maria Chiara un argento ed un bronzo, Fedele Ilaria e Mastrorocco Flavio un argento.
La classifica finale ha visto la Fimco Sport ampiamente al comando con un bottino di ben 480 punti davanti alla Icos Sporting Club con 299,50 punti ed alla Payton Bari che ha totalizzato 268 punti.
Ci confermiamo per il terzo anno consecutivo, Campioni Regionali Assoluti”, dichiara soddisfatto il Presidente Fimco Gigi Mileti, “tra l’altro la stagione si era aperta con un’altra grande soddisfazione per noi, il secondo posto di società nel Trofeo Officine dello Sport a fine novembre, alle spalle di una squadra di altissimo livello come il Circolo Canottieri Napoli che ha avuto tra le sue fila atleti del calibro di Massimiliano Rosolino ed attualmente della nazionale Ambra Esposito. Abbiamo conteso la vittoria alla società campana fino all’ultima gara a conferma che il nostro team ha raggiunto livelli di assoluta eccellenza e può competere con realtà che fino a qualche anno fa sembravano irraggiungibili, questo indica che la via del progetto intrapreso di gemellaggio tecnico sul territorio è quella giusta per ambire a grandi obiettivi. Mi preme ringraziare tutti i nostri atleti scesi in acqua in queste manifestazioni e lo staff tecnico, Giovanni Gigante e Gianni Martina a Maglie, Maurizio Vilella e Livia Iannarelli a Brindisi, Michele Giardino e Daniela Lamacchia a Bari per l’Acquazzurra, Lilly Spina ed Angela Totaro a Conversano per l’Airon Club , Romolo Mancinelli e Arci Marcianò a Taranto per la Meridiana, Antonio Fiorentino a Galatina per lo Sporting. Questo inizio di stagione è il giusto approccio dopo i risultati straordinari che ci hanno visto protagonisti nella scorsa con successi a livello regionale, nazionale ed internazionale grazie alle convocazioni di nostri atleti e tecnici nella Nazionale Giovanile”.
Iweblab