Il giudice sportivo ha stangato Nardò e Virtus Francavilla dopo la 17ma giornata di Serie D.

Al Nardò mancherà Giancarlo Malcore per 3 giornate; 2 giornate invece sono state comminate a Risolo e 1 a Liberio della Virtus Francavilla.

Tra staff e dirigenti invece sono stati squalificati per una giornata Antonio Calabro, allenatore dei brindisini, e Fiorentino, dei neretini, inibito fino al 13 gennaio 2016.

Al Nardò è stata inflitta anche una multa da 2500 euro e una diffida “Per avere propri sostenitori al 20º del secondo tempo rivolto frasi ingiuriose all’indirizzo di un A.A., dei componenti la panchina avversaria e della Lega. Nella circostanza lanciavano sul terreno di gioco vari oggetti, accendini, bottiglie d’acqua vuote e piene, vari pezzi di plastica, alcuni dei quali colpivano la panchina, nonché due palloni. Tentavano di entrare sul terreno di gioco spingendo con forza un cancello situato nelle immediate vicinanze della panchina della società ospitata, senza tuttavia riuscirci per il tempestivo intervento delle Forze dell’Ordine. Al 25º del secondo tempo, i medesimi, lanciavano acqua, birra e sputi che colpivano gli indumenti di un dirigente della squadra ospite. Inoltre, nel corso del secondo tempo, infastidivano i calciatori della squadra ospite con un raggio laser e nella circostanza rivolgevano frasi offensive all’indirizzo di un Commissario di Campo e della Federazione”.

Iweblab