Ci pensa capitan Papini! Lecce batte Ischia 1-0

Allo stadio “Via del Mare” va in scena Lecce-Ischia, gara che vede l’esordio sulla panchina giallorossa del tecnico Piero Braglia.

Dopo una settimana di allenamenti a porte chiuse, Braglia ha deciso di schierare il Lecce con il modulo 4-4-2 che vede Surraco e Doumbia sulle ali e Moscardelli e Curiale in attacco. In difesa Gigli e Legittimo le novità.

In casa Ischia, Bitetto rinuncia allo squalificato Mancino ed agli infortunati Porcino, Kanoutè e Fall. L’ex allenatore del Melfi proprone un 4-3-2-1 con Calamai ed Izzillo alle spalle dell’unica punta Orlando.

Il Lecce parte subito forte: al 5’ Surraco effettua un cross dalla destra per il colpo di testa di Moscardelli che viene respinto da Iuliano, arriva Doumbia che tutto solo spara alto sopra la traversa. Due minuti più tardi Curiale viene servito in area di rigore, ma il suo destro finisce alto. Al 16’ Doumbia s’invola sulla destra e crossa per il colpo di testa di Moscardelli che si spegne sul fondo. Al 30’ brutte notizie per il Lecce: si fa male Surraco che è costretto ad uscire. Al suo posto entra Carrozza. Al 39’ Doumbia si accentra dalla sinistra e serve in area Papini che tutto solo si vede respingere in angolo il suo destro da Iuliano. Al 42’ Lepore sulla destra serve in area Doumbia che colpisce di testa, il pallone finisce fuori. Al 44’Ischia pericolosissimo con un tiro dal limite dell’area di Orlando, Perucchini strepitoso riesce a stendersi e a respingere. L’arbitro assegna due minuti di recupero ed il Lecce fa in tempo a trovare la rete del vantaggio con un colpo di testa di Papini su angolo di Carrozza. I giallorossi chiudono il primo tempo sull’1-0 tra gli applausi dei suoi tifosi.

Nella ripresa il Lecce gestisce il vantaggio senza grossi affanni. Al 19’ arriva il secondo cambio per i giallorossi: fuori Gigli, dentro Camisa. Nell’Ischia entra Patti ed esce Meduri. Al 24’ Perucchini chiude la porta ad Orlando in maniera strepitosa. L’attaccante numero nove degli ospiti ha un conto in sospeso e ci riprova un minuto più tardi con un nuovo tiro deviato in angolo ancora una volta da Perucchini. Al 26’ Doumbia serve in area Moscardelli, ma il suo tiro viene ribattuto in corner da Iuliano. Braglia sostituisce Curiale ed inserisce Liviero. Gli ospiti sostituiscono Palma e Bruno per Manna e Bargiggia.

D’Apice assegna tre minuti di recupero, i giallorossi gesticono il risultato senza alcun problema. Il Lecce torna alla vittoria e conquista tre punti fondamentali per sua classifica. Braglia in pochi giorni è riuscito a dare sostanza alla squadra, bene così!

Iweblab