Lo Monaco: “I dirigenti del Lecce a Firenze non c’erano. Ecco come è andata…”

L’amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco, intervenuto nel corso della trasmissione sportiva di Telecolor “Corner”, ha detto la sua su quanto accaduto ieri a Firenze nella sede della Lega Pro.

Questo il suo intervento raccolto da mondocatania: “I dirigenti del Lecce, a Firenze, non c’erano. Io ero stato invitato giorni prima. Alla fine c’è stata una telefonata in viva voce col presidente del Lecce. Io ho ribadito che non ho nulla nei confronti del Lecce, solo che è l’avversario che ci troviamo di fronte. Ho ribadito che Lecce e Catania hanno poco a che fare con la serie C, ma solo una sarà promossa in via diretta. Loro sono sei anni che spendono e non gli va mai bene. È inevitabile che ci sia una rivalità sportiva. Simpaticamente gli ho anche detto che la prima partita del prossimo anno sarà un’amichevole tra le due squadre“.

Lo Monaco conclude: “Noi stiamo lottando con tutte le nostre forze e aspettiamo che il Lecce faccia un passo falso. Vorrei vedere come reagirà alle sconfitte il Lecce. Aspetto con curiosità il momento in cui il Lecce scivolerà. Spero che scivoli già contro la Sicula Leonzio“.

Condividi

Commenta questo articolo