Notte della Taranta e Automobile Club Lecce: c’è un accordo. L’evento e la cerimonia a Copertino

Cerimonia di arrivo 50°Rally del Salento, Piazza Mazzini, Lecce
Cerimonia di arrivo 50°Rally del Salento, Piazza Mazzini, Lecce

La Pizzica, tipica danza salentina famosa nel mondo, e le sue note dal ritmo sempre più incalzante.

Il “rally e le sue note”, quelle dettate dal navigatore al pilota, che accompagnano la frenetica danza delle vetture in corsa da una curva all’altra.

Sono molte le analogie tra il mondo delle corse e quello della danza e, in una terra dallo straordinario patrimonio artistico e sportivo, non poteva che nascere una affascinante sinergia tra la Notte della Taranta, evento di richiamo mondiale, e il Rally del Salento, manifestazione internazionale che ha da poco superato le 50 edizioni.

L’annuncio dell’accordo tra la Fondazione La Notte della Taranta e l’Automobile Club di Lecce ed i suoi particolari saranno dati il prossimo 9 dicembre presso il Castello di Copertino dove con inizio alle ore 18.30 è in programma la tradizionale serata di chiusura della stagione sportiva 2017 dell’Automobile Club di Lecce, che vedrà  la presenza del Presidente Nazionale dell’Automobile Club  d’Italia e della Federazione Sportiva Aci Angelo Sticchi Damiani, unitamente ai vertici dell’Automobile Club di Lecce presieduto da Aurelio Filippi Filippi.

Un appuntamento che assume maggiore rilievo perché arriva a conclusione di una annata che ha visto Aci Lecce festeggiare il suo novantesimo compleanno ma anche le 50 edizioni e i sessant’anni di vita del Rally del Salento, manifestazione tra le più importanti a livello nazionale.

La serata sarà l’occasione per svelare e conoscere le prime informazioni sulla prossima edizione del prestigioso appuntamento sportivo organizzato dall’Automobile Club di Lecce, edizione, la numero 51, che si annuncia ricca di novità.

L’evento sarà anche dedicato alla consegna dei riconoscimenti a piloti, scuderie, ufficiali di gara, autorità e sponsor che hanno offerto la loro collaborazione e che per “anzianità di servizio”, impegno e risultati si siano distinti nel corso della stagione.

Ad arricchire la serata l’ufficializzazione dell’incontro  tra ACI Lecce e la Fondazione Notte della Taranta presieduta da Massimo Manera, fondazione che ormai da dieci anni è impegnata nella valorizzazione e la tutela del territorio salentino, che sostiene lo studio del patrimonio etnografico favorendo manifestazioni culturali, musicali, sociali e di comunicazione e progetti di sostegno e sviluppo della ricerca sul fenomeno del tarantismo, delle tradizioni grike e salentine, con specifico riferimento alla musica popolare e che cura l’organizzazione e la produzione dell’omonimo Festival, la cui serata finale vede il comune di Melpignano calamitare l’attenzione nazionale e internazionale con il concertone a cui annualmente assistono decine di migliaia di spettatori.