Tennis, A1 Maschile | Il tabellone playoff non risparmia il CT Maglie

doppio tennis ct maglie

Tabellone playoff durissimo per il CT Maglie che, nel sorteggio presso la sede di Roma della Federtennis, ha visto uscire dall’urna il circolo romano del Canottieri Aniene come prossimo avversario per le semifinali del campionato di serie A1 maschile.

Le altre due semifinaliste sono gli altri romani del TC Parioli e il TC Italia di Forte dei Marmi, già finalista dell’anno scorso.

Le semifinali si svolgeranno con una partita di andata, domenica 26 novembre, con inizio alle ore 10, con il CT Maglie che giocherà in casa, e il ritorno in trasferta domenica 3 dicembre. La finale scudetto si giocherà a Foligno il 9 e 10 dicembre.

Presso il circolo magliese già si preannuncia una domenica di tennis di altissimo livello con l’arrivo dei migliori tennisti italiani come Matteo Berrettini (2.1 e 127 ATP), Simone Bolelli (2.1 e 173 ATP), Gianluigi Quinzi (1.20 e 327 ATP) e Flavio Cipolla (2.1 e 257 ATP).

Il CT Maglie avrà a disposizione il tedesco Peter Torebko (1.19 e 441 ATP), Erik Crepaldi (2.1 e 382 ATP), Giorgio Portaluri (2.2 e 811 ATP), Francesco Garzelli (2.4 e 1140 ATP), Daniele Iamunno (2.4), Vittorio Rubino (2.6), Pierpaolo Puzzovio (3.1), Alessandro Moretti (3.1), Gabriele Frisullo (3.2), Marco Cezza (3.5), Luigi Corrado (3.5), Salvatore De Donno (4.1). Assieme ai tecnici Michele Pasca, Mattia Leo e Alex Buciumeanu.

Un sorteggio sfortunato ci ha assegnato come avversaria il Circolo Tennis Canottiere Aniene, una squadra titolata e costruita per la conquista dello scudetto – commenta Baglivo – e che nella classifica finale del suo girone ha superato i campioni d’Italia del Park Tennis di Genova. Ci rendiamo conto che per noi è una partita molto difficile e proibitiva però sono convinto che i nostri ragazzi, come sempre hanno fatto, sapranno rendere la vita difficile ai nostri avversari. Avere raggiunto i playoff è per noi già un traguardo storico. Confido come sempre sulla determinazione dei nostri ragazzi che hanno sempre attaccamento ai colori sociali e voglia di fare bene”.

Il magliese Giorgio Portaluri si esprime con cauto ottimismo: “Il Canottieri Aniene è l’unica squadra che avrei preferito evitare, parlo da giocatore ovviamente, e il loro organico è il migliore tra tutte le semifinaliste. Sarà molto dura ma noi siamo il CT Maglie e proveremo a scrivere la storia ancora una volta sicuri de sostegno dei nostri tifosi”.

Anche Erik Crepaldi è molto determinato: “Arrivati alle semifinali di un campionato italiano tutti gli incontri sono di alto livello. Sara una partita da giocare con il cuore ed estrema determinazione. Abbiamo voglia di fare bene e lotteremo!”.