Giudice Sportivo, 8^giornata: Lecce salvo

cartellino rosso giudice sportivo

A seguito dell’ottava giornata di campionato sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari riguardanti i tre gironi di Serie C:

AMMENDE:
€ 3.000,00 CATANZARO perché propri sostenitori in campo avverso lanciavano sul terreno di gioco un fumogeno e due bottigliette piene d’acqua, senza conseguenze; i medesimi provocavano seri danni ai servizi del settore dello stadio loro riservato (obbligo risarcimento danni se richiesto, r.proc.fed. r.cc.).
€ 2.000,00 PRO PIACENZA perché un soggetto non tesserato, inserito in distinta come occupante la panchina aggiuntiva, rivolgeva all’arbitro una frase offensiva venendo allontanato dal recinto di gioco (responsabilità oggettiva ex art.66 comma 1 bis NOIF).
€ 500,00 PAGANESE per essersi presentata alla disputa della gara sprovvista della seconda muta di gioco.

DIRIGENTI:
INIBIZIONE FINO AL 31 DICEMBRE 2017 E AMMENDA € 1.500.00:

ARMENIA PAOLO (PRO PIACENZA) per indebita presenza nel recinto di gioco e negli spogliatoi, nonostante i ripetuti inviti ad allontanarsi da parte di addetti federali; nei riguardi di quest’ultimi assumeva atteggiamento irriguardoso e minaccioso; al termine della gara attendeva il rientro negli spogliatoi dell’arbitro e gli rivolgeva frasi offensive (espulso,r.proc.fed.)

AMMONIZIONE:
PUCCIARELLI JURI (PISTOIESE) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 500.00:

TOSTI CRISTIAN (AREZZO) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso, r.A.A., panchina
aggiuntiva).

GRECO DEMETRIO (RENDE) per comportamento offensivo verso la terna arbitrale (espulso, r.A.A., panchina aggiuntiva).

AMMONIZIONE:
ALBARELLA NICOLA (AKRAGAS) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).
PARADISI MARIO (A.J. FANO) per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso, panchina
aggiuntiva).

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER CINQUE GARE EFFETTIVE:

BALDAN MARCO (SÜDTIROL) per aver giocato il pallone con un braccio impedendo la segnatura di una rete; dopo la notifica del provvedimento di espulsione strattonava per due volte l’arbitro tirandogli un braccio e gli rivolgeva reiterate frasi offensive.

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE:
PORCARO PASQUALE (RENDE) per aver colpito con una tacchettata al volto un avversario, a gioco fermo, provocando
fuoriuscita di sangue.

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
TUTINO GENNARO (COSENZA) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
GHINASSI TOMMASO (RACING FONDI) per aver commesso fallo su un avversario impedendo una chiara occasione da rete.
DI GENNARO MATTEO (RENATE) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:
MULAS GIULIO (PISTOIESE) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:

DIALLO LAYOUSSE (BISCEGLIE) per atto di violenza verso un avversario al termine della gara.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR):
ONESCU DANIEL (CATANZARO)
PAPA SALVATORE (RAVENNA)
GATTI RICCARDO (REGGINA)
FAZIO PASQUALE DANIEL (TRAPANI)
BIASON CARLOS EZEQUIEL (VIRTUS FRANCAVILLA)
MACCARRONE GIORDANO (VIRTUS FRANCAVILLA)

Condividi